Christian Killed in Church Building Dispute

FEMMINICIDIO? è nei paesi del Nord! Gli inferni delle donne? Sorpresa: sono nel Nord Europa. L'Agenzia dell'Unione Europea per i diritti fondamentali ha pubblicato una sua allarmata ricerca sulla violenza perpetrata ai danni delle donne nei ventotto Paesi della Ue. E il risultato è clamoroso: Danimarca Finlandia e Svezia sono in testa.


libertà di parola non è a senso unico. di Giulia Grispino e Stefano Magni14-03-2014 Alla dichiarazione universale dei diritti umani (1948) art.2: «Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente dichiarazione senza distinzione alcuna per ragioni di razza di colore di sesso di lingua di religione di opinione politica o di altro genere di origine nazionale o sociale di ricchezza di nascita o di altra condizione». Sembrerà scontato fare riferimento ad uno dei primi principi su cui si fonda la «democrazia umana» uno dei capisaldi della nostra civiltà ma se ci si domanda quale necessità abbia portato alla sottoscrizione dei diritti umani la risposta alla quale ci troveremo di fronte potrebbe spaventarci. La memoria. Conoscere la storia nota è memoria ma una memoria che si nutre delle conquiste immediatamente successive per impregnarsi di valore un valore positivo. Historia magistra vitae studiamo al liceo ma quale significato può avere questa citazione se non si ha la percezione di vivere in un presente che si è arricchito delle vicende della nostra storia della storia dell'umanità? Ogni giorno siamo attraversati da ogni tipo di discriminazione. La più grande violazione che molti di noi subiscono quotidianamente è il silenzio. Il silenzio per la non comprensione il silenzio per semplice omertà il silenzio perché è semplice e ci si libera dalle responsabilità. La maturità è un percorso che va compiuto per una libertà ed indipendenza che ci permetta di essere giudici della nostra vita ma l'essenza di quest'ultima la si conferma con la responsabilità di sé e di ciò in cui si crede nella responsabilità di ciò che si dice e nella condivisione del proprio sapere e della propria esperienza col prossimo.
Appare evidente che l'unica strada volta alla crescita e all'educazione non del "figlio" ma dell'individuo avvenga attraverso la conoscenza e l'informazione in un ambiente stimolante che non condanni la libertà di pensiero e di "essere" ma al contrario la celebri: la scuola.
Premesso ciò è necessario fare una distinzione fra ciò che rappresentano gli ideali e ciò che invece rappresenta una realtà nostra parte integrante della nostra contemporaneità. I presupposti sono nettamente differenti. L'assemblea sulla transessualità realizzata dai 4 rappresentanti d'istituto (me medesima Carolina Lemmi Laura Maniscalco e Giorgio Nicolini) costituisce una finestra aperta sulla nostra società che ha suscitato largo interesse e curiosità fra gli studenti dell'istituto stesso dopo essere stata votata secondo un sondaggio democratico a 5 preferenze su 12 argomenti di carattere generale. Nel rispetto della tematica condivisa largamente dagli studenti abbiamo deciso di realizzare un'assemblea che potesse affrontare l'argomento scelto nel suo complesso nella maniera più responsabile ed educativa. Infatti la conoscenza e l'informazione costituiscono educazione alla formazione di una coscienza critica e parlare in termini di imparzialità dei relatori esperti del settore e impegnati attivamente nel rispetto dei diritti del genere umano non rappresenta altro che un'implicita discriminazione nei confronti di quest'ultimo. Vanno riservate parole dure nei confronti di coloro i quali riescono a convivere con l'uomo nella sua integrità macchiando la propria nel non rispetto dell'altro. Come già anticipato sia in consiglio d'istituto sia in comitato studentesco e indirettamente nelle classi il carattere informativo dell'assemblea darà la possibilità agli studenti di conoscere vite differenti vite che però arricchiscono nella loro diversità.
Proprio nel 'tempio' dell'istruzione modenese nonché liceo classico L.A. Muratori questi dovrebbero essere i criteri fondanti della formazione degli studenti. Spesso la censura è sinonimo di ipocrisia e mi sento di dire che in questo caso anche sinonimo di omofobia.
Ciò che però più colpisce è l'invasività dei genitori i quali ritengono di dover proteggere i propri figli organizzando una vera e propria petizione contro il diritto al sapere. Esponenti quali Alberto Bignardi (presidente dell'Arcigay di Modena) il quale interverrà con una 'prefazione' riguardante i diritti umani e Vladimir Luxuria la quale parlerà della propria esperienza di vita si armano di una voce potente quella del diritto. Si parla di rispetto dell'uomo nella più semplice delle sue forme e si parla di chiarezza ed esemplificazione di pregiudizi e stereotipi che hanno preso il posto delle diversità nella nostra società hanno omologato il diverso e l'hanno frammentato creando un alone di dubbio e di ignoranza sulla varietà dell'essere. In ultima istanza ritengo quasi offensivo in linea con i concetti espressi minimizzare un dibattito interno all'istituto (che sottovaluta la coscienza umana) ad un conflitto prettamente politico tra "sinistra" e "moderati" e se vogliamo esprimerci in termini di buoni e cattivi non vi è tuttavia nulla di moderato positivo e costruttivo nel giudicare l'uomo e la sua conoscenza.
Giulia Grispino

Cara Giulia Grispino
posso darti del tu? Mi ha molto colpito la tua lettera aperta sia per il linguaggio (io alle superiori non avrei saputo scrivere così bene) sia per i contenuti. In particolar modo mi affascina la passione per la libertà individuale in qualunque veste si manifesta e vedo questa passione molto forte nella tua lettera. Per cui non posso trattenermi dal rispondere.
Tu parti giustamente dalla dichiarazione universale dei diritti umani per condannare una discriminazione. Ma credo tu la stia leggendo a metà. Perché se è vero che ad ogni individuo spettano tutti i diritti compreso quello di non essere discriminato a causa della sua razza colore sesso lingua o religione sarai d'accordo se ti dico che non devi discriminare i cattolici nel dibattito che state organizzando? O no? Perché quel che urta in tutta questa vicenda non è la presenza di Vladimir Luxuria in una scuola pubblica. Ma l'assenza di un contraddittorio. La questione gender è troppo importante e delicata per essere affrontata con una sola voce. Esistono anche cattolici e non-cattolici che non la pensano come Luxuria su matrimonio gay adozioni gay educazione gender e omofobia. Non dicono nulla di tremendo: nessuno pensa che si debba sbattere in galera una persona a causa delle sue preferenze sessuali. Semplicemente hanno qualcosa da ridire sulla legittimità o l'esistenza di "nuovi diritti".
Come saprai meglio di me visto che citi la dichiarazione universale ci sono diritti negativi e diritti positivi. Solo i primi sono diritti nel senso pieno del termine. Costituiscono una libertà da qualcuno che te lo vuole impedire: immunità dall'aggressione libertà da ogni forma di coercizione e difesa da ogni tentativo di rubare la tua proprietà. I diritti negativi costituiscono un muro di cinta attorno alla tua persona impedendo ad altre di violarla. Poi invece (ma solo dal secolo scorso) si sono aggiunti una serie di "diritti" positivi o "nuovi diritti". E sono quei diritti in base alla quale lo Stato riconosce alla persona la libertà di fare qualcosa che le piacerebbe fare. Fra questi c'è anche la libertà dei gay di sposarsi. Il problema dei diritti positivi è che la tua voglia di fare qualcosa implica necessariamente che tutti la debbano accettare e approvare. E se c'è qualcuno che non ritiene giusto il matrimonio tra persone dello stesso sesso? Allora il promotore dei nuovi diritti provvede a censurare. Ripeto nessuno sta negando alle persone con tendenze omosessuali il diritto di vivere o di essere liberi. Qui si sta semplicemente promuovendo la volontà dell'uno (l'omosessuale che vuole sposarsi) a spese della libertà dell'altro (che non può neppure contestare). Perché questa è la legge sull'omofobia e questa è l'"educazione al gender": censura.
Mi rendo conto che al giorno d'oggi la libertà più ostica è la libertà di parola. La si riconosce solo quando è politicamente corretta. Non la si vuole più quando a usarla sono cattolici "brutti reazionari e cattivi" la si vuole limitare quando "offende" la sensibilità di qualche altra religione o qualsiasi idea sul sesso che si discosti dalle nuove mode arcobaleno. Ma allora chi crede realmente alla libertà di parola a questo punto?
Infine mi preoccupa non poco la tua considerazione sulla presunta "invadenza" dei genitori. Non perché sostenga che i genitori debbano essere "invadenti" nelle vite dei figli. Anche a me darebbe molto fastidio. Ma perché mi domando e ti domando: chi è più invadente? La famiglia o lo Stato? La famiglia o la scuola pubblica? Con mamma e papà ci puoi sempre parlare. Con lo Stato no. Dalla scuola hai solo obblighi e prescrizioni. O una pseudo-democrazia assembleare dove una minoranza organizzata impone la sua volontà alla maggioranza. Chi deve decidere per la tua istruzione? A chi spetta il compito di educarti oltre che semplicemente darti un'istruzione? E per "educare" intendo il concetto più ampio di inserimento nella vita una cosa importante e intima che ti può condizionare tutto il futuro. Chi ti deve educare? Una mamma o un papà che ti stanno accanto tutto il giorno o un burocrate che siede al Ministero dell'Istruzione? Stefano Magni
Gli articoli sono coperti da Copyright - Omni Die srl - Via Bice Cremagnani 16 - 20871 Vimercate - MB
P.Iva 08001620965

Luxuria censura tutti ma fa la vittima. di Andrea Zambrano14-03-2014. Avanti tutta senza ripensamenti. L'incontro con Vladimir Luxuria programmato al Liceo Muratori il 18 marzo si svolgerà regolarmente all'interno dell'assemblea di istituto convocata dagli studenti con il beneplacito del preside e nonostante la vibrata protesta di una cinquantina di genitori che ha ripetutamente chiesto al dirigente scolastico di inserire un contraltare per parlare di un tema così complesso come la transessualità. Dopo la notizia data in anteprima da Nbq a Modena è partita la controffensiva laicista. Le Sentinelle in piedi hanno confermato il loro presidio già programmato per sabato 15 marzo alle 17.30 nella centralissima piazza grande cuore della città. Un presidio che ora si caricherà di un forte significato simbolico. Le sentinelle protesteranno secondo il metodo già fortunatamente sperimentato a Modena nel gennaio scorso e in tutt'Italia anche per quell'incontro e lo faranno sotto le finestre del palazzo vescovile e del Comune. In serata è arrivato l'appoggio del comitato "Sì alla famiglia". Nei giorni scorsi a difesa dell'iniziativa si è scatenata la contraerea laicista che ha recepito il lamento di Luxuria che dal suo blog ha detto di aver già parlato (a senso unico ndr) nelle scuole di queste tematiche a Salerno e Avellino: «Senza alcun problema». La doppia conferenza campana di Luxuria testimonia dunque che il programma di rieducazione forzata alla gender theory è più attivo che mai e che emerge in pubblico soltanto qualcuno si oppone alla strategia come accaduto appunto a Modena. Se nessuno parla tutto passa in cavalleria. Infatti Luxuria appare contrariato per questa levata di scudi dei genitori e prova a passare dalla parte della vittima: «Pensavo di aver lasciato la censura in Russia e invece è stato negato questo incontro a Modena città che credevo avere una buona reputazione di apertura culturale». In realtà l'incontro non è stato cancellato perché i rappresentanti degli studenti tra cui siede la figlia dell'ex ministro Cecile Kyenge hanno difeso la scelta avallata anche dal presidente del consiglio d'istituto il marito dell'ex sottosegretario al Welfare Maria Cecilia Guerra. La scuola dunque attraverso i suoi organi rappresentativi ha deciso di non fermarsi neanche di fronte alle proteste dei genitori. Proteste giova ricordarlo ai difensori della mitologia del dialogo che sono arrivate perché la scuola si è rifiutata di accettare la proposta dei genitori di invitare anche una voce contraria all'ideologia gender. Con il no del preside ai genitori non è restato altro che chiedere di cancellare l'appuntamento costringendo i genitori a fare la parte dei censori quando semmai i censori stavano da tutt'altra parte. Nel frattempo le Sentinelle hanno detto che «non scendiamo in piazza per odio verso qualcuno al contrario lo facciamo per amore verso tutti e per amore della libertà e della verità. Siamo contro la violenza di chi vuole imporre un pensiero unico fingendo di tutelare il bene di chi sente attrazioni omosessuali». Concetti espressi anche dal senatore Ncd Carlo Giovanardi modenese che all'Ansa ha dichiarato che «qualcuno forse ha scambiato il liceo classico Muratori di Modena per una sezione del Pd impegnata in un incontro di partito. Ma una scuola pubblica non è una sezione di partito e neppure un luogo di indottrinamento dei giovani: è giusto ed opportuno infatti che ogni argomento anche il più spinoso possa essere affrontato ma garantendo l'illustrazione di punti di vista differenti». L'ex sottosegretario con delega alla famiglia ha detto che «nel caso del liceo Muratori la censura è avvenuta da parte del Consiglio di istituto che con un solo voto di maggioranza ha imposto Vladimir Luxuria e il presidente dell'Arcigay e bocciato la presenza di qualificatissimi esponenti del mondo cattolico che avrebbero dovuto arricchire e allargare il dibattito» ha ribadito Giovanardi difendendo «quei genitori e quegli studenti che contestano una assemblea unilaterale come quella prevista per il 18 marzo e rivendicano nella scuola libertà di pensiero e confronto fra posizioni diverse». Proteste si sono levate anche dalla Lega Nord che per bocca del segretario provinciale Riad Ghelfi e del responsabile dei Giovani Padani Giacomo Torricelli hanno definito l'assemblea studentesca con Luxuria «inopportuna. Si tratta di una iniziativa che non trova giustificazioni di natura didattica e nemmeno comporta prospettive di arricchimento del senso civico o etico degli studenti. E' un'aperta propaganda omosessuale somministrata per altro a dei ragazzini minorenni».
Gli articoli sono coperti da Copyright - Omni Die srl - Via Bice Cremagnani 16 - 20871 Vimercate - MB P.Iva 08001620965


E' nell'ostia la forza del matrimonio di Maria Gloria Riva16-03-2014. Il dibattito accesosi attorno alla questione dei divorziati risposati e del loro non poter accostarsi all'Eucarestia ha messo in evidenza - come ampiamente documentato da La Nuova BQ - che molti cattolici e anche importanti fette dell'episcopato non solo hanno perso il significato del valore sacramentale del matrimonio e quindi il suo carattere di indissolubilità ma anche quello dell'Eucarestia. La riduzione della Comunione a un diritto e la pratica ormai diffusa in Europa di accostarsi alla Comunione anche in stato di peccato grave e senza sentire il bisogno di confessarsi ne sono una lampante dimostrazione. Per questo abbiamo pensato di proporre un itinerario che aiuti a recuperare il significato dell'Eucarestia affidandolo a una firma ben nota ai nostri lettori che è anche suora adoratrice del Santissimo Sacramento. Suor Maria Gloria Riva ripercorrerà la storia di alcuni miracoli eucaristici per introdurci al Mistero con tutte le sue implicazioni. Si comincia proprio dal rapporto tra Eucarestia e fedeltà matrimoniale e dal miracolo di Santarem.

L'Eucaristia è il sacramento della fedeltà. Nel rito del matrimonio che i due sposi compiono quali ministri la domanda che viene rivolta loro non è: «Sei tu innamorato o innamorata di…» bensì: «Vuoi tu la o il qui presente ecc..! » Il matrimonio cattolico esprime la volontà di unirsi e di stringere grazie alla Presenza di Cristo un'alleanza perenne che il Sacramento dell'Eucaristia certifica e rinsalda.
Lo testimonia un miracolo Eucaristico fra i meno noti ma di grande interesse. Siamo a Santarem in Portogallo tra il 1246 e il 1247. La storia è una tra le molte. Una giovane sposa è tormentata dall'infedeltà del marito. Nell'estremo tentativo di riconquistare l'amore di lui si rivolge a una fattucchiera. Sembrerebbe un gesto d'altri tempi mentre invece è ahimè triste realtà quotidiana anche nel supertecnologico anno 2014. La maga assicura la riuscita della pozione a patto che questa donna si procuri un'ostia consacrata. Il filtro d'amore allora sarebbe stato efficacissimo.
Pur conoscendo l'aspetto sacrilego del gesto la sposa si recò nella sua parrocchia dedicata a Santo Stefano e si comunicò nascondendo però furtivamente l'Eucaristia in un fazzoletto.
Una volta uscita si diresse velocemente verso casa ma alcune persone la fermarono chiedendole se si fosse ferita perché vistose gocce di sangue segnavano il suo cammino. La donna capì all'istante da dove venisse il sangue e col fiato in gola corse a casa nascondendo rapidamente la particola - avvolta in un panno - dentro a un baule di cedro.
Tutto parve tornare alla normalità senonché nella notte dopo che il marito era rientrato dal lavoro avevano cenato e si erano coricati accadde qualcosa di misterioso. I due sposi furono svegliati da un bagliore di luce che proveniva dal baule della camera.
La giovane fu costretta allora a raccontare al marito l'accaduto e aperto il baule rimasero entrambi tutta la notte in adorazione di quell'ostia sanguinante e luminosa.
La leggenda racconta che godettero anche della visione di angeli che adoravano con loro il Mistero. Vero o no certo è che il mattino si sparse ovunque la notizia del miracolo e l'ostia per intervento del Parroco fu solennemente riportata in Chiesa. La sanguinazione della particola continuò per vari giorni sotto gli occhi di tutti.
I due sposi si riconciliarono e ritrovarono grazie a quella Presenza efficace l'unità e l'amore perduto. La fattucchiera di Santarem suo malgrado disse alla giovane donna una grande verità: davvero l'Eucaristia è un cibo potente capace di far tornare l'uomo alla fedeltà e all'amore originario. Di fatto i due sposi di Santarém risolsero il loro problema familiare grazie alla presenza viva e operante di Cristo che li riconciliò con Dio e fra di loro.
Oggi l'Eucaristia come del resto i sacramenti in generale vengono recepiti come un diritto da parte dei cristiani mentre sono un dono da meritare. Sono un mezzo potente per rendere più certo e sicuro il cammino verso la santità. Per questo il problema della comunione ai divorziati tocca molteplici aspetti e non semplicemente quello dell'indissolubilità del matrimonio. Tocca ad esempio il problema fondamentale della fede e dell'educazione alla fede.
L'Eucaristia è un cibo che conserva l'anima -come il sale conserva il cibo - nella condizione in cui lo trova. Se il cibo è guasto il sale aumenta il processo di putrefazione così se l'anima è malata l'Eucaristia è sacrilega. La comunione sacrilega della donna di Santarem fece sanguinare il cuore di Cristo ma la luce di quel sangue versato anche per le infedeltà coniugali ricompose il matrimonio educando i due alla verità del Mistero.

offensiva europea contro i medici obiettori
di Alfredo Mantovano16-03-2014 Per riprendere una espressione di moda sarà il caso di farsene una ragione: la campagna contro i medici obiettori di coscienza è ripartita in grande stile. Per carità nulla di nuovo sotto il sole quanto alla carica di fastidio se non di odio della quale fin dai mesi successivi alla entrata in vigore della legge 194 gli obiettori sono stati destinatari. Più volte Asl e Aziende ospedaliere hanno bandito concorsi per l'assunzione di personale medico espressamente riservati a non obiettori: le aziende sanitarie sono state richiamate a più miti consigli dalle pronunce dei Tar ma ogni tanto qualcuno ci riprova. Non ieri ma 35 anni fa il prof. Stefano Rodotà sosteneva come "per rendere concreto il diritto delle donne all'aborto" fosse "indispensabile disporre che da un certo momento in poi i medici assunti nelle strutture pubbliche non potranno più obiettare (…). Così il laureato in medicina difenderà le sue convinzioni in materia di aborto non andando a fare il medico nelle strutture pubbliche" (sic! Panorama 23 luglio 1979 p. 45). Quest'ultima non è stata una mera ipotesi di scuola se è vero che l'on. Aldo Aniasi uno dei primi ministri della Sanità chiamati ad applicare la 194 aveva manifestato il proposito di "spostare l'aborto negli ambulatori pubblici" per non avere "più bisogno di ricovero non ci sarà più il problema dell'obiezione di coscienza perché in questo nuovo servizio si assumeranno solo ginecologici non obiettori" (Panorama 30 marzo 1981 p. 87).

La decisione adottata in materia dal Ceds-Comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d'Europa pubblicizzata – guarda un po'! – l'8 marzo rischia però di far passare dalle invettive pur autorevoli e dalle minacce pur istituzionali a qualcosa di più impegnativo sul piano giuridico se non si adottano quelle contromisure che forse con qualche leggerezza finora sono mancate. Riassunta dai media la pronuncia guarda con preoccupazione all'elevato numero di medici obiettori di coscienza che esisterebbero in Italia e per questo accusa il nostro Stato di violare i diritti delle donne che intendono abortire. Per il momento il battage è tutto mediatico: se consultate il sito del Consiglio d'Europa ed esaminate i documenti relativi alla vicenda-medici obiettori troverete l'intero iter della decisione con il testo integrale dei documenti introduttivi e di quelli depositati nel corso della procedura ma non vedrete ancora pubblicato il provvedimento conclusivo. Aver permesso che esso fosse reso noto prima almeno quanto alle conclusioni per il tramite di Ong abortiste ha un significato inequivoco in occasione della giornata della donna. Che la banda attendesse il "la" per riprendere con la solita musica non è una illazione; è sufficiente sfogliare la rassegna-stampa:

• come per altre "gloriose" campagne sui "diritti civili" spunta subito il "caso pietoso": dopo un paio di giorni dedicati a pompare la notizia della pronuncia del Ceds da martedì 11 sui quotidiani è comparso il resoconto del dramma di una giovane donna della quale sono stati forniti nome cognome identità del coniuge e fotografia che a causa di medici obiettori sarebbe stata costretta ad abortire da sola e al quinto mese di gravidanza nel bagno del reparto ostetricia dell'ospedale Pertini di Roma. Quando? il 9 o il 10 marzo visto che i servizi compaiono dall'11? No quattro anni prima! La signora o il marito avranno avviato un'azione di danni verso l'ospedale o verso i medici che non l'hanno assistita? No eppure in quattro anni ne hanno avuto tempo e modo. La denuncia ha trovato conferme? No il Pertini dopo una veloce indagine interna ha comunicato che la signora al momento dell'ivg era assistita da due medici non obiettori e ha escluso che l'aborto sia avvenuto in un bagno; la smentita non ha avuto repliche. Conta qualcosa sapere che la prima informazione dei fatti nella giornata di lunedì è avvenuta in una conferenza stampa organizzata dall'Associazione Luca Coscioni?
• come per altre "gloriose" campagne sui "diritti civili" al "caso pietoso" (che pur con la smentita ha raggiunto il suo effetto; e state pur certi che non resterà isolato) vengono affiancati i numeri: le strutture sanitarie di intere Regioni italiane non garantirebbero il "diritto all'aborto" gli obiettori supererebbero il 90% dei ginecologi e ciò costringerebbe le gestanti che intendono interrompere la gravidanza a una triste peregrinatio da provincia a provincia. Una puntuale e dettagliata nota dell'attuale ministro della Salute ha fornito i dati corretti ovviamente distanti dalla vulgata: Lorenzin ha illustrato con cifre certificate come nel corso degli anni la costante riduzione della quantità degli interventi abortivi abbia compensato la stabile elevata percentuale di obiettori;
• come per altre "gloriose" campagne sui "diritti civili" al "caso pietoso" e alle false statistiche seguono interventi scandalizzati dei soliti noti: dal prof. Carlo Flamigni che ha attribuito agli obiettori la responsabilità per la morte di 100.000 donne all'anno per aborto clandestino (sic! su l'Unità 9 marzo 2014 p. 16; inutile ricordare che il numero totale di donne in età fertile che muore ogni anno in Italia per le cause più varie è notevolmente inferiore) a Corrado Augias : "la scena avvenuta nel bagno di un ospedale con i medici che rifiutavano ogni aiuto per obiezione di coscienza ha aspetti così selvaggi (…)" (la Repubblica del 13 marzo 2014 p. 34). Il messaggio è rilanciato: dagli all'obiettore!
Il Ceds del Consiglio d'Europa non è la Corte di Giustizia europea né la Corte europea per i diritti. La sua pronuncia tuttavia non va minimizzata: il Ceds è l'organismo che verifica la conformità alla Carta sociale europea – un trattato del Consiglio d'Europa adottato nel 1961 e ampiamente riveduto nel 1996 – dei comportamenti dei singoli Stati aderenti alla Carta. Quest'ultima è una sorta di applicazione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo ai temi di rilievo sociale. Il Comitato è composto da 15 membri eletti a rotazione fra i rappresentanti degli Stati del Consiglio d'Europa: fra essi vi è attualmente un italiano; decide a seguito di reclami proposti da quelle ong che abbiano chiesto a tal fine l'iscrizione in un apposito elenco. Le sue pronunce che intervengono dopo articolate istruttorie nel corso delle quali lo Stato chiamato in causa ha la possibilità di formulare rilievi sui reclami presentati non hanno l'effetto di una sentenza di una delle due Corti. Se tuttavia lo Stato destinatario della decisione non si uniforma alla stessa ciò costituisce il presupposto perché chi ha interesse si rivolga sulla base del diritto che si assume violato alla Corte di Giustizia o alla Corte dei diritti: dunque il provvedimento del Ceds non è una mera esortazione produce effetti giuridici.

Se si ha voglia di ripercorrere il lungo iter che ha portato alla pronuncia – lo si ripete ancora formalmente non pubblicata – del Ceds si possono ricavare alcuni elementi di fatto tutti molto istruttivi:
• le lobby abortiste non demordono mai. L'atto iniziale della procedura è stato depositato dalla Ippf-International planned parenthood federation european network ong nota da decenni nel settore d'intesa con la Laiga-associazione italiana ginecologi non obiettori. Capita invece raramente che associazioni o movimenti pro life o di tutela della famiglia promuovano in sede europea iniziative analoghe; qualcosa di importante è stato fatto soprattutto quanto a mobilitazione popolare con la raccolta di firme Uno di noi tesa al riconoscimento giuridico dell'umanità del concepito. Sarebbe bello se rendendosi conto delle ricadute che hanno nei singoli Stati decisioni di organismi dell'Ue o come è nel caso dei medici obiettori del Consiglio d'Europa vi fosse una strategia tesa a proporre periodicamente iniziative anche davanti a questi Comitati. Chiamare in causa l'Italia per es. per i rischi alla salute della donna derivanti dalla distribuzione senza cautele della Ru486 probabilmente non otterrebbe risultati eguali a quelli delle ong pro choise ma darebbe l'idea che non esistono solo queste;
• nell'istruttoria della pratica "medici obiettori" altre Ong oltre a quella che l'ha avviata avevano la possibilità di presentare memorie e documenti. L'Associazione Luca Coscioni e l'Aied-associazione italiana educazione demografica vi hanno provveduto ovviamente a sostegno delle tesi della Ippf. Dall'altra parte è meritoriamente intervenuto soltanto il Movimento per la vita italiano: la sua memoria è molto ben fatta ed è il solo documento – nell'intero iter – che fornisce considerazioni a sostegno del diritto all'obiezione dei medici ma perché non sono intervenuti altri? Mpv non è il solo in Italia a interessarsi della materia;
• il governo italiano ha depositato memorie due volte: la prima in sede di ammissibilità del reclamo la seconda in sede di merito. Entrambi gli interventi recano la firma di funzionari – persone che certamente conoscono la materia ma il cui profilo è soltanto tecnico – e risalgono alla seconda metà del 2012 sotto l'Esecutivo Monti. Paradossalmente le osservazioni inviate sull'ammissibilità sono più articolate di quelle riguardanti il merito. In entrambi i casi chi ha scritto le memorie ha giocato in difesa; non ha rivendicato la fondatezza giuridica dell'obiezione di coscienza in presenza della eliminazione di una vita umana ma ha nella sostanza riproposto con qualche commento il testo dell'articolo 9 della legge 194. Ha cioè fornito ampie assicurazioni sulla pratica degli aborti legali in Italia che non sarebbe ostacolata dal fatto che la maggioranza dei ginecologi sono obiettori. Come spesso accade quando ci si chiude in difesa ha perso.

E adesso? Al merito del ministro Lorenzin va riconosciuta una critica prontamente sollevata nei confronti della decisione del Ceds. Il problema è che però questa decisione ormai è stata adottata e può produrre quegli effetti cui prima facevo cenno. La situazione non è semplice e come sempre ha più livelli di possibile trattazione.

Vi è il profilo istituzionale che chiama in causa in primis il Governo italiano. In linea con l'attuale titolare della Salute l'intero Esecutivo potrebbe sottoporre al Ceds l'ipotesi di un riesame con una articolazione di motivi più ampia e più attenta a illustrare il fondamento giuridico dell'obiezione ma soprattutto con una presa di posizione politica. Demandare la questione all'Avvocatura dello Stato accompagnandola dalla manifestazione di un interesse di tipo politico costituirebbe un passo in avanti rispetto alle scarne deduzioni di un paio di pur diligenti funzionari di ministero.

Vi è però un profilo culturale che non può sfuggire. Difendere l'obiezione di coscienza all'aborto non è una battaglia di retroguardia a tutela di privilegi: è richiamare al tempo stesso il valore del vita e quello non marginale del senso della professione medica oggi. L'obiezione è riconosciuta per le pratiche di vivisezione e dovrebbe essere negata quando ci si trova di fronte a un essere umano? E ha una immediata proiezione nel futuro: oggi quell'essere umano c'è ma non è ancora nato domani potrebbe esserci "ancora" e una legge ne permetterebbe la soppressione perché non è ancora morto. L'obiezione si conferma un presidio di civiltà per ciascuno e di libertà per il medico.

E poi da 35 anni ci dicono che si può cambiare la Costituzione e anche mettere in discussione l'esistenza di Dio ma non si può né toccare né discutere la 194. Se quest'ultima è intoccabile lo è anche all'articolo 9 quello dedicato all'obiezione. Se si mette in discussione quest'ultimo si rimette in discussione tutto! Cosa peraltro da non escludere in assoluto visto che oggi ancor più del 1978 vi è la certezza scientifica che il concepito è uomo fin dall'istante del concepimento. L'ultima cosa che si può fare è continuare a essere disattenti e distratti su ciò che in materia si muove in Italia e soprattutto in Europa salvo poi preoccuparsi per decisioni come quella del Ceds dopo che sono state adottate. Mettere insieme tutte le forze disponibili del fronte pro life superare divisioni e incomprensioni e affrontare in modo scientifico e coordinato le battaglie dell'oggi nei luoghi nei quali si combattono è il presupposto per interrompere la sequela di pronunce negative inaspettate solo in apparenza.

Come per la famiglia oggi il fronte più delicato è quello dell'imposizione dell'ideologia del gender per la vita lo scontro oggi è sul diritto all'obiezione. Pensare di scindere i due profili e chiudersi in trincea equivale a votarsi alla sconfitta.

Golfo Persico: terroristi liberi "apostati" condannati di Valentina Colombo15-03-2014 [ sharia nazi ONU kil Israel dhimmi christians amen 666 CIA UE USA FMI ] Il 9 marzo 2014 alcune dichiarazioni rilasciate dal Primo ministro sciita iracheno Nuri al-Maliki a France24 hanno gettato ulteriore benzina sul fuoco già ardente delle relazioni intra-arabe ma soprattutto hanno riportato a galla la magmaticità del concetto di terrorismo nel mondo arabo-islamico. Al-Maliki ha accusato esplicitamente Arabia Saudita e Qatar di "incitare e incoraggiare movimenti terroristici di sostenerli dal punto di vista politico e attraverso i mezzi di comunicazione di sostenerli con denaro e acquistando armi per loro." Tre giorni dopo il 12 marzo giunge la replica del Ministro degli Esteri emiratino Anwar Gargash in difesa del Regno saudita ma non del Qatar: «Tali affermazioni sono false e infondate dimostrano una inadeguata comprensione di quanto sta accadendo nell'area circa la questione del terrorismo. Ma soprattutto ignorano che l'Arabia Saudita sta svolgendo un ruolo di primo piano nella lotta a tutte le forme di terrorismo». Non stupisce certo l'omissione del Qatar poiché si pone in continuità con il ritiro da quest'ultimo il 7 marzo delle rappresentanze diplomatiche di Arabia Saudita Bahrein ed Emirati Arabi Uniti. Nel comunicato congiunto emesso dai tre paesi si legge che il Qatar «non ha tenuto fede all'accordo siglato nel novembre 2013 in cui i paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo si impegnavano a non sostenere chiunque singola persona o gruppo minacciasse la sicurezza e la stabilità delle nazioni afferenti al Consiglio attraverso misure di sicurezza o decisioni politiche e a non appoggiare mezzi di comunicazione ostili». L'accusa principale rivolta al Qatar riguarda il sostegno ai Fratelli Musulmani. Non si tratta di una novità. Il Qatar è sede di Al Jazeera ha dato la cittadinanza ha ospitato per anni e ha fatto predicare dalla moschea di Doha Yusuf al-Qaradawi il principale teologo di riferimento dei Fratelli musulmani ma soprattutto è stato il principale finanziatore del movimento fondato da Hasan al-Banna. Il sostegno al movimento non è mai venuto a meno. A gennaio al-Qaradawi ha accusato dal pulpito gli Emirati di essere contro il governo islamico. Colpi di fuoco incrociati accuse reciproche ma di fatto tutti gli Stati in questione hanno un unico obiettivo: la sicurezza interna e il mantenimento dello status quo al potere. L'esempio saudita è illuminante. Tra il maggio 2003 e il maggio 2004 l'Arabia Saudita è stata colpita da una lunga serie di attentati. Da quel momento il governo saudita ha iniziato a parlare apertamente di cause dirette del terrorismo ammettendo che le cause andavano cercate nelle idee nelle fatwe che alimentavano e giustificavano l'operato dei gruppi terroristici. Nell'ottobre 2003 il principe Turki al-Faysal allora ambasciatore saudita nel Regno Unito nel corso di una conferenza organizzata dal Royal United Services Institute di Londra affermava: «Per riportare la vittoria sul pericolo terrorismo non dobbiamo limitarci a distruggere i terroristi ora è nostro dovere eliminare tutte quelle circostanze e azioni che favoriscono la comparsa del terrorismo è nostro dovere quindi mettere a tacere tutte le voci che predicano l'odio e l'intolleranza». Lo stesso concetto è stato ribadito al parlamento saudita da re 'Abd Allah nell'aprile 2006: «Per questa ragione ribadiamo sproniamo a porre fine alle fazioni migranti dei terroristi omicidi e a combattere il pensiero che si fonda sulla condanna di apostasia con un pensiero sano perché nella terra delle due Sante Moschee non c'è posto per l'estremismo». Il riferimento all'apostasia è dovuto al fatto che Al Qaeda che aveva siglato gli attentati aveva accusato la famiglia dei Sa'ud di essere venuta meno alla propria islamicità. Colpisce quindi che il Regno Saudita continui a non dare il buon esempio e ad accusare di apostasia i propri cittadini. Nel 2012 è stato il caso del blogger e giornalista Hamza Kashghari nei cui confronti è stata emessa la seguente fatwa: Nel nome di Dio Clemente e Misericordioso
Regno dell'Arabia Saudita
Direzione generale per la ricerca scientifica e la fatwa
Segreteria generale dei grandi ulema
Numero 25346 Data 16/3/1433 h. (8/2/2012)
Comunicato del Comitato permanente per la ricerca scientifica e la fatwa
Sia lodato Allah l'Unico la preghiera e la pace su Colui dopo il quale non v'è alcun profeta Il Comitato permanente per la ricerca scientifica e la fatwa ha esaminato gli insulti contro Allah – Egli è l'Altissimo - pubblicati dallo scrittore giornalista del giornale saudita Al-Bilad Hamza Kashghri su Twitter mettendo in dubbio l'esistenza di Allah – Egli sia lodato – e la necessità di adorarlo. A seguito dell'analisi è stato riscontrato un comportamento scorretto nei confronti del Profeta – su di lui il saluto e la benedizione di Allah – espressioni di odio nei confronti dell'Inviato di Allah – su di lui il saluto e la benedizione di Allah. Tra quanto scritto c'è quanto segue: "La dimostrazione dell'esistenza della divinità sarebbe limitata se non fosse per l'esistenza degli stolti" "Tutte le immense divinità che adoriamo tutte le immani paure che ci assalgono tutti i desideri che attendiamo si realizzino con ansia non sono altro che la creazione delle nostre menti" "Ci sono esperimenti scientifici che possono durare tutta una vita si accerterebbero dell'eternità se riuscissero a trasportare la mente umana alla divinità" "Qualora stabilissimo l'esistenza di Dio vi renderebbe eterni come lui per sempre". Per quanto riguarda il Profeta – su di lui il saluto e la benedizione di Allah: Nel giorno della tua nascita dirò che ho amato il ribelle che è in te che sei sempre stato una fonte di ispirazione per me e che non amo l'alone di divinità intorno a te. Non pregherò per te." "Nel giorno del tuo compleanno ti trovo innanzi a me ti dirò che ho amato alcune cose di te e ne ho odiate altre non ho capito molte altre cose" "Nel giorno del tuo compleanno non m'inchinerò davanti a te non ti bacerò la mano. Piuttosto te la stringerò come si fa fra eguali e ti sorriderò mentre tu mi sorridi. Ti parlerò come a un amico né più né meno." Si è preso gioco del Corano quando ha detto: "Ti chiederanno dell'anima allora rispondi l'anima è comandata dal mio amore e dipende ben poco dal cuore".
Non c'è dubbio alcuno che la derisione di Allah e del Suo Inviato dei Suoi versi e della Sua legge e dei Suoi dettami sia il tipo di miscredenza maggiore ovvero apostasia dalla religione di Allah e nel nobile libro di Allah. Circa la miscredenza dovuta alla derisione di Allah o del Suo libro o del Suo inviato – su di lui il saluto e la benedizione di Allah – Allah – Egli è il Potente e l'Eccelso – dice: "'Ma dunque è di Allah e dei Suoi segni e del Suo messaggero che vi prendevate gioco?' Non scusatevi! Voi avete rifiutato la fede dopo averla accettata." Questo nobile versetto è un testo esplicito e una prova inconfutabile circa la miscredenza di chi deride Allah l'Eccelso o il Suo nobile Inviato o il Suo libro chiaro. Tutti gli ulema dell'islam di ogni luogo sono concordi sulla miscredenza di chi deride Allah il Suo inviato il Suo libro o la religione in generale sono concordi sul fatto che chi deride in qualsiasi modo quanto è stato elencato ed è musulmano diventa a seguito di questo suo agire un miscredente e un apostata dall'islam. Allah – Egli sia lodato – gode dell'attributo della perfezione assoluta il Suo Inviato Maometto – su di Lui il saluto e la benedizione di Dio – è la creatura più perfetta è il signore delle creature e il sigillo degli inviati l'amico del Signore dei due mondi e Allah ha salvaguardato il Suo Inviato – su di lui il saluto e la pace di Allah – e lo ha protetto da quel che dicevano di lui i bugiardi e quel che gli scagliavano contro i derisori. Le persone più virtuose invece si sono schierate a difesa di Allah e alla Sua venerazione e Allah ha aumentato la loro forza le ha rese più nobili più pazienti e ha conferito loro i diritti di Allah e il compito di diffonderne il messaggio. Costoro temono e rispettano Allah e si tengono in disparte da tutto ciò che intorbida la Sua eccelsa posizione oppure impedisce di compiere il jihad l'ammonimento o la diffusione del messaggio. Chiunque derida Allah o il Suo Inviato o il Suo libro o in generale la Sua religione viene da Lui screditato e disprezzato. Il disprezzo è parte di ciò e si evolve in miscredenza totale e sbeffeggio del Signore dei due mondi e miscredenza nel Suo fedele Inviato. Il qadi 'Iyad – che Allah abbia misericordia di lui – nel suo libro al-Shifà bi-ta'rif huquq al-mustafa sulla questione dell'insulto contro il Profeta – su di lui la pace e la benedizione di Allah – a pagina 233 ha scritto: "Sappi che chiunque insulti il Profeta – su di lui la pace e la benedizione di Allah – lo offenda o attribuisca un difetto a lui alla sua discendenza alla sua religione o sminuisca un suo talento o alluda a ciò in modo da insultarlo o denigrarlo o sminuirlo o svilirlo o attribuirgli un difetto o insultarlo il giudizio è pari a quello di una persona che lo insulta [… parte omessa nel testo della fatwa ma contenuta nell'originale: COSTUI VA UCCISO COME ABBIAMO CHIARITO]. Questo giudizio non esclude nulla che sia simile a una maledizione o una denigrazione. Non abbiamo esitazioni a riguardo sia che si tratti di un'affermazione chiara o di un'allusione. Lo stesso vale per chi lo maledice invoca contro di lui desideri danneggiarlo oppure attribuirgli qualcosa che non si addica alla sua posizione o si prenda gioco del suo incarico con parole stolte la satira parole di disprezzo battute oppure lo vituperi per via di una qualsiasi afflizione che lo colpisca o lo denigri a causa di un evento umano lecito e noto che gli è accaduto. Per tutte queste azioni concordano gli ulema e gli imam preposti alla fatwa sin dai tempi dei Compagni – Allah abbia misericordia di loro." Costui deve essere giudicato in base alla Legge così com'è un dovere di tutti i musulmani guardarsi da che ciò avvenga attraverso le parole gli scritti e le azioni guardarsi dall'ira di Allah dal Suo castigo e dall'apostasia dalla Sua religione. Allah chiede a noi e a tutti i musulmani di rinunciare a tutto il male. Lui è responsabile solo del bene. Allah ci assiste e ci guida verso la retta via che Allah benedica e saluti il nostro Profeta Maometto sulla sua famiglia e i Suoi Compagni.
Colpisce che ancora oggi sia in carcere il blogger Raif Badawi fondatore della Rete liberale saudita con il rischio di essere condannato a morte per apostasia. Kashghari è ritornato in libertà dopo essersi pubblicamente scusato e avere proclamato il proprio attaccamento all'islam. Il caso di Raif Badawi rischia invece di non avere via d'uscita. Se in una intervista rilasciata al sito Afaaq nel 2007 Badawi da un lato affermava che "Il pensiero liberale è fortemente ancorato alla realtà e al pragmatismo considera la patria come sacra non si pone in contrasto con l'islam anzi deriva e si sviluppa dai nobili principi di quest'ultimo" dall'altro non esitava ad attaccare il wahhabismo e la famiglia reale. "Sono convinto che la via della libertà comporti delle vittime noi ci rapportiamo a una società che nella stragrande maggioranza continua a essere oppressa dal controllo mentale da parte del wahhabismo di Stato". "L'oppressione nei confronti delle menti illuminate e la messa in guardia dalle loro idee perché parte di un progetto sionista o occidentale. L'emissione di fatwe come quella del dottor Saleh al-Fawzan che ha definito i liberali come miscredenti". Ebbene sono proprio le critiche alla dottrina di Stato e alla famiglia reale che potrebbero segnare il destino del giovane blogger. Il 16 dicembre 2013 la nuova legge anti-terrorismo saudita tanto decantata dal Ministro degli Esteri degli Emirati all'articolo 1 definisce la parola terrorismo: "Qualsiasi atto criminale conseguenza di un piano individuale o collettivo diretto o indiretto che miri ad attentare all'ordine pubblico dello Stato o a fare vacillare la sicurezza della società o la stabilità dello Stato o mettere a repentaglio l'unità nazionale o sospendere la legge fondamentale di governabilità e alcuni suoi articoli o insultare la reputazione dello Stato o la sua posizione o arrecare danno a una delle sue pubbliche funzioni […]". In altre parole terrorismo è tutto ciò che possa intaccare la stabilità al potere la macchina dell'odio va colpita solo se colpisce il potere dei Saud. Se poi l'Arabia Saudita autorizza la condanna a morte di un libero pensatore allora tutto cambia e non è più un reato. Eppure il 3 marzo il re 'Abd Allah ha invitato a diffondere la cultura della moderazione e la tolleranza nei paesi islamici parlando di "responsabilità comune" che riguarda "governi leaders politici e organizzazioni non governative". Sfortunatamente né l'Arabia Saudita né il Qatar né il Bahrein né gli Emirati né l'Iraq stanno dando l'esempio essendo troppo impegnati a guardare la pagliuzza nell'occhio altrui non hanno ancora capito di avere una trave nel proprio occhio. Aveva ragione l'intellettuale egiziano Farag Foda ucciso dagli estremisti islamici nel 1992 quando nel suo saggio Il terrorismo scriveva: "Il terrorismo vive si sviluppa solo all'ombra della demagogia solo quando non si riesce più a distinguere tra il terrorismo e la legalità quando si afferma che esiste un terrorismo legale e un terrorismo illegale un terrorismo consigliato da Dio e uno sconsigliato". Purtroppo nessun paese arabo ha per il momento imparato questa lezione.

Gay e scuola cattolici di lotta e di governo di Gabriele Toccafondi e Riccardo Cascioli13-03-2014 Caro direttore dopo aver letto con attenzione l'articolo di Vincenzo Luna "Nuovo Centro Destra contraddittorio sui temi etici" vorrei intervenire nel dibattito suscitato dalla Nuova Bussola Quotidiana puntualizzando alcune questioni di primaria importanza. Vorrei in primis ricordare che è stata proprio un'interpellanza del gruppo Ncd al Senato a portare all'attenzione dell'opinione pubblica e del mondo politico la vicenda dell'introduzione nelle scuole dei manuali di educazione alla diversità curati dall'Unar di cui come Ministero eravamo stati tenuti all'oscuro. Noi siamo fermamente convinti della necessità di una lotta a ogni tipo di discriminazione sia essa basata sul genere la razza la religione o le opinioni politiche. Siamo contro il bullismo e l'omofobia. Allo stesso tempo siamo altrettanto fermamente convinti che su temi delicati come l'educazione sessuale e l'ideologia del genere sia un grave errore la diffusione nelle scuole di opuscoli come quello voluto da Unar che sembrava avere l'intendo di imporre un'impronta culturale a senso unico destando preoccupazione e confusione nel sistema educativo. Una materia così delicata richiede particolare attenzione ai contenuti e al linguaggio utilizzati a maggior ragione visto che si rivolge a ragazzi di tutte le fasce di età. L'educazione alla diversità e al rispetto è importante ma non è pensabile farlo imponendo una visione unilaterale che capovolge valori e tradizioni su cui si fonda la nostra civiltà.
Su questi temi - l'educazione alla sessualità e all'identità - il compito primario spetta alla famiglia e non può essere nessun altro istituto educativo neppure la scuola a imporre una sua visione a maggior ragione se orientata in senso ideologico e unilaterale come i libri più volte richiamati i quali oltre a presentare una lettura 'partigiana' della realtà discriminano come più associazioni hanno sottolineato a loro volta le persone 'religiose' e 'credenti' considerate più propense all'omofobia proprio in ragione della loro religiosità. Dal mio canto come sottosegretario all'Istruzione vigilerò affinché libri e opuscoli non concordati con il Miur non vengano imposti nelle scuole come da qualche parte sembra stia continuando ad avvenire nonostante il mio intervento in senso contrario di alcune settimane fa. Non è accettabile e spero non si ripeta più in futuro che venga prodotto materiale per le scuole per gli studenti e gli insegnanti con un'impronta culturale a senso unico senza nemmeno avvertire o coinvolgere il Ministero dell'Istruzione. Più in generale la speranza e l'appello a tutti è quello di non utilizzare la scuola come un campo di battaglia ideologico.
Cordiali saluti
Gabriele Toccafondi (Ncd)
sottosegretario di Stato all'Istruzione
Caro on. Toccafondi
la ringrazio per le sue puntualizzazioni perché permettono di chiarire ancora meglio alcune questioni su cui La Nuova BQ sta insistendo da tempo.
1. Anzitutto i rilievi critici al Nuovo Centro Destra (Ncd). Per quel che riguarda la politica quello che ci interessa non è la sigla di un partito o il suo schieramento; il criterio con cui giudichiamo gli atti sono anzitutto i princìpi non negoziabili (vita famiglia libertà di educazione) che – come già ribadito molte volte – riguardano i fondamenti di qualsiasi società che voglia avere un futuro. Vale a dire che non riguardano soltanto la sfera etica come qualcuno pretende ma ogni aspetto della società. Basti pensare all'enormità della spesa sociale generata dalla disgregazione della famiglia o a quanto la denatalità stia incidendo sulla gravità della crisi economica. Per questo abbiamo sempre valorizzato il lavoro di quei (pochi) parlamentari che prima nel Pdl e poi nel Ncd hanno lavorato e combattuto instancabilmente per evitare o almeno frenare la deriva ideologica di questo Paese. I nomi di Giovanardi Roccella Pagano Sacconi Bianconi – insieme a qualche altro (raro) buon esempio proveniente da altri partiti - sono tornati più volte sulle colonne de La Nuova BQ proprio in merito a questo impegno.
La critica dell'articolo contestato riguarda invece l'atteggiamento dei rappresentanti del Ncd al governo che appare molto più distratto se non accondiscendente nei confronti delle istanze laiciste. Il caso dell'indottrinamento all'ideologia di genere nelle scuole è solo un esempio (ci tornerò più avanti) ma si potrebbe citare anche una recente intervista del ministro Lupi ad Avvenire in cui si sdoganano le unioni civili (senza che peraltro Avvenire abbia avuto nulla da eccepire). E si potrebbe continuare. Le domande perciò sull'identità del Ncd mi sembrano giustificate anche se riconosciamo che è soprattutto nelle fila di questo partito che finora abbiamo trovato politici seriamente impegnati a difesa di vita famiglia ed educazione.
2. La vittoria di un'ideologia la si vede anzitutto dal cambiamento di linguaggio e da questo punto di vista mi dispiace rilevare che il linguaggio della sua lettera rivela una resa incondizionata. Mi spiego: l'articolo 3 della nostra Costituzione che tutti citano solo quando fa comodo afferma che tutti i cittadini sono uguali «senza distinzione di sesso di razza di lingua di religione di opinioni politiche». Lei riprende questa formulazione ma sostituisce la parola "sesso" con "genere". Dovrebbe sapere benissimo che sono due concetti ben diversi e che "l'ideologia di genere" è esattamente ciò che vuole sostituirsi alla "realtà del sesso". Come si può combattere una battaglia contro l'ideologia di genere se poi se ne adottano i criteri?
E allo stesso modo come si concilia la sua affermazione di essere "contro l'omofobia" con il lavoro degli esponenti del Ncd che in Parlamento contestano non solo l'esistenza dell'emergenza omofobia ma anche la possibilità che possa essere usato il termine "omofobia"? La verità è che questo è un termine creato proprio per diffondere l'ideologia di genere; che una sua adozione nel contesto di una legge che la reprime è pericolosissima perché non c'è nessuna definizione giuridica di un tale presunto reato il che lascerebbe un totale potere discrezionale nelle mani dei giudici; e infine sono gli stessi dati del ministero dell'Interno a smentire che un'emergenza del genere esista.
Ci aspettiamo perciò che anche chi sta al governo nei modi più opportuni si faccia carico di questa consapevolezza.
3. Ma veniamo alla questione centrale i famosi opuscoli dell'Istituto Beck e dell'Unar che sono stati bloccati ma che come lei stesso ammette continuano a girare per le scuole italiane. Su questo punto è bene non prendersi in giro: questi volumetti sono un falso problema uno specchietto per le allodole per distrarre dalla vera questione. Intendiamoci la loro pubblicazione e diffusione è un fatto grave ma concentrare esclusivamente l'attenzione su questi libretti come se fossero tutto il problema è fuorviante.

Come La Nuova BQ ha denunciato fin dall'inizio – in perfetta solitudine – l'origine sta nell'adozione da parte del governo Monti della Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere (2013-2015). E' qui che si trova il piano per far entrare l'ideologia di genere nelle scuole (clicca qui): come sottosegretario all'Istruzione lei non può non sapere che già da mesi in tantissime scuole italiane si fanno circolare questionari tra gli studenti allo scopo di "far superare gli stereotipi di genere" tra cui rientra ovviamente il contemplare solo il sesso maschile e femminile e il considerare la famiglia solo quella fondata sul matrimonio tra uomo e donna. Né lei può ignorare che è parte di questa Strategia far tenere nelle scuole corsi di "indottrinamento" tenuti esclusivamente da rappresentanti di associazioni Lgbt e il caso sollevato in questi giorni dalla presenza di Wladimir Luxuria in tour per le scuole non è un caso (clicca qui).
Ed è sempre sviluppo di quella Strategia nazionale lo stampato distribuito dal suo Ministero dal titolo "Tante diversità uguali diritti – Omofobia (Interventi contro la discriminazione dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere)". Il contenuto di questa pubblicazione è perfettamente in linea con quello dei libretti che hanno fatto tanto rumore. Anche di questo ha parlato La Nuova BQ (clicca qui) al Miur è giunta anche la protesta delle associazioni di genitori. Lei non può non saperlo. E' troppo comodo prendersela con dei libretti facendo ricadere tutta la responsabilità sull'Unar quando è il suo Ministero che sta propagando quegli stessi contenuti. Non bastasse il suo Ministero e l'Unar hanno creato insieme un sito internet (www.noisiamopari.it) in cui si invitano le scuole a condividere progetti in tal senso. Lei forse può non essere ritenuto responsabile dei volumetti dell'Unar ma non può non sapere cosa fa il suo stesso Ministero.
La questione è che questo progetto di indottrinamento è stato iniziato dal governo Monti continuato dal governo Letta e ora quanto meno non ostacolato dal governo Renzi e sempre con esponenti cattolici all'interno dell'esecutivo che fanno finta di non vedere.
Lei caro on. Toccafondi ora si trova al Miur il ministero al centro di questo progetto distruttivo per i ragazzi. Sono contento che sia intervenuto per bloccare i famigerati libretti è già qualcosa; ma come è chiaro da quanto esposto fin qui ben altre sono le azioni necessarie. Spero perciò che fin da subito voglia adoperarsi per fermare questa macchina infernale che vuole imporre un'ideologia di stato indottrinando anzitutto le nuove generazioni. Noi continueremo a giudicare dai fatti.
Riccardo Cascioli

Educazione sessuale così lo Stato espropria la famiglia.
Pubblichiamo la lettera inviata alcuni giorni fa al Coordinatore delle associazioni di genitori della scuola da una mamma di Roma preoccupata per delle lezioni di educazione sessuale (e al genere) in quinta elementare. E' una testimonianza di quanto sta avvenendo nelle scuole italiane a riprova della gravità della situazione così come descritta ieri nella risposta che il nostro giornale ha dato all'on. Gabriele Toccafondi Sottosegretario all'Istruzione (clicca qui per l'articolo). C'è in atto un vero e proprio esproprio del diritto-dovere dei genitori di educare i propri figli a vantaggio di una educazione di stato che si risolve in un vero e proprio indottrinamento. E' su queste cose che chiediamo al Sottosegretario Toccafondi di portare la sua attenzione per porre fine a questo scempio educativo.
Gent.mo Coordinatore sono una mamma di un bambino di 10 anni che frequenta la quinta elementare in una scuola statale di Roma. Ho deciso di scriverle poiché vorrei comprendere cosa sta accadendo nella scuola e soprattutto capirne i motivi.
Non più di due settimane fa l'insegnante di Scienze di mio figlio la quale ha poi precisato di aver affrontato certi temi perché obbligata dalla scuola e non per sua scelta ha tenuto una lezione sulla riproduzione e sull'identità sessuale affrontando temi come l'omosessualità e la transessualità. Miofiglio non appena uscito da scuola mi ha raccontato della lezione poiché quegli argomenti avevano suscitato curiosità e ilarità tra i suoi compagni per tutto il resto della giornata. Il racconto è stato seguito da numerose domande del bambino sull'argomento.
La curiosità prodotta dal tema non si è esaurita con la lezione ma ha fatto sentire i suoi effetti anche nei giorni successivi quando uno dei suoi compagni si è vantato in classe di una bravata fatta andando di nascosto su siti internet per adulti per vedere "come si fa il sesso" commentando poi che da grande avrebbe fatto anche lui le stesse cose. Mio figlio invece mi ha domandato se e come gli omosessuali possono avere bambini. Dopo aver saputo durante la lezione che se una persona non si sente a suo agio con il proprio corpo lo può cambiare con la chirurgia e gli ormoni e quindi può diventare maschio o femmina a suo piacimento ha voluto sapere se tali trattamenti potevano cambiare... magari con un lavaggio del sangue... anche i geni xx e xy che posseggono le femmine e i maschi alla nascita e farli diventare l'opposto di quello che sono. Ammetto che quanto accaduto e le incalzanti domande di mio figlio mi hanno creato non poco disagio. In passato ho affrontato tali argomenti con l'altra mia figlia di 16 anni ma l'ho fatto gradualmente nel tempo e in relazione alla sua capacità di comprendere l'argomento al fine di non turbarla. Ora invece mi ritrovo a mio parere troppo prematuramente a dover scendere in dettagli che ritengo inutili per un bimbo di 10 anni. Sia io che mio marito siamo del!'idea che non sia necessario affrontare tali temi con bambini di quinta elementare. E soprattutto siamo indignati perché non ci è stata richiesta alcuna autorizzazione! Fino a prova contraria siamo noi genitori i primi e principali titolari del diritto-dovere di educare i nostri figli anche in uno Stato come il nostro che nega alla radice la libertà di scelta scolastica delle famiglie.
Siamo convinti che non sia affatto necessario anticipare o meglio bruciare le tappe dello sviluppo di un bambino quindi ci chiediamo se può la scuola unilateralmente decidere ciò che è bene e ciò che è male per nostro figlio.
Nella speranza che lei possa aiutarmi a capire quali cambiamenti stanno avvenendo nella scuola all'insaputa delle famiglie la saluto molto cordialmente.
Una mamma preoccupata.
Gli articoli sono coperti da Copyright - Omni Die srl - Via Bice Cremagnani 16 - 20871 Vimercate - MB
P.Iva 08001620965
chi può dire che è più giusto lasciare Iraq e Siria, in mano al genocidio del Califfato ISIS shari'a? piuttosto che non darlo ad Israele? io ordino ad Israele di prendere per se: definitivamente, tutti i territori che ISIS shariah ha conquistato, attraverso il crimine di finanziamento e logistica USA Turchia e Arabia Saudita! .. e come proprio loro, i criminali ONU OIC sharia della LEGA ARABa shariah: il nazismo senza reciprocità, e senza legalità internazionale, loro possono obiettare per affermare di essere i complici ed i mandanti della galassia jihadista nel mondo?
===================
SIGNORAGGIO PRIMARIO, SECONDARIO, ILLICEITÀ DELLE TASSE ] iN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA [ LO STESSO CONCETTO DI "TASSE" PUò DECADERE.. infatti oggi il 70% del prelievo fiscale è utilizzato per comprare il denaro ad interesse
==================
Next Steps in the Fight Against Islamic Terror. Islamic terror poses the greatest threat to the free world. This petition seeks to unite our leaders in taking effective action against radical Islam.
Thank you for helping to preserve freedom and democracy throughout the world.
Let’s Reach 1 Million Strong on the Petition to Stop Islamic Terror.
STEP 1: Sign the petition to Stop Islamic Terror (if you haven’t done so already).
STEP 2: FORWARD THIS EMAIL to your family and friends. Ask them to sign.
STEP 3: Get the word out on social media by sharing this petition with your family and friends (let’s reach our goal together).
CLICK HERE TO SHARE WITH YOUR FAMILY AND FRIENDS.
Urge world leaders to reject all forms and supporters of Islamic Terror.
ISIS = Hamas = Iran. Do NOT join forces with extremist regimes to fight ISIS.
Unite with Your Friends - Not with Your Enemies.
Sign the Petition to Stop Islamic Terror today!
https://go.madmimi.com/redirects/1432990049-9944fe3d77c0b6ae4c808bb0850bb778-f253667?pa=10390707632158034332
https://go.madmimi.com/redirects/1432989720-3e8370685378e382dc486b85e02fbbda-22b0a57?pa=10390704872834484672
ISRAELE ] lo so [ le LUCERTOLE del NWO: loro non avrebbero mai potuto pensare, che, con i miei concetti, io sarei stato capace di realizzare un CHAT di gruppo: non di un solo partito politico, ma, addirittura strutturandola in modo trasversale: ai più alti livelli di una coalizione politica intera.
===================
Bagnasco: "ideologia gender e ovuli contesi sono situazioni preoccupanti"
Così il porporato al convegno di Scienza e Vita
=======================
ESOTERISMO OCCULTISMO SEDUTE PIRITICHE SONO UNA GRANDE MINACCIA: GESù CRISTO è MEGLIO! ] Invocare lo spirito di Charlie? Non scherzate col fuoco!
Un fenomeno globale di grande successo tra i giovani: è l'invocazione dello spirito Charlie per scoprire il futuro
=================
Lorenzo, Today we want to bless you with a powerful free booklet by Brother Andrew and Al Janssen called Prayer: The Real Battle.
This booklet teaches you practical, biblical lessons about the true effectiveness of prayer from those who suffer persecution for following Jesus. And it helps you to understand that prayer is the real battle!
Please request your free copy of Prayer: The Real Battle today. Brother Andrew and Al Janssen recount their journey of praying for 22 men in Muslim countries, all potential pastors.
“Within six months, two of these brothers had died a martyr’s death.” The personal crisis that followed led both men to a powerful, deeper understanding of prayer—one they want to share with you.
Open Doors would like to send you a free copy of Prayer: The Real Battle. Please request your copy today! Copyright © 2015 Open Doors South Africa, All rights reserved.
You are receiving this e-mail because you opted in on our Open Doors website or at an Open Doors meeting. Our mailing address is: Open Doors South Africa. P O Box 1771 Cresta Johannesburg, Gauteng 2118 South Africa
============
http://www.israelvideonetwork.com/the-most-important-video-about-radical-islam-ever-made/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Dramatic+Return+to+130-Year+Old+Eastern+Jerusalem+Synagogue&utm_campaign=20150528_m125970738_5%2F28+Breaking+Israel+Video%3A+Dramatic+Return+to+130-Year+Old+Eastern+Jerusalem+Synagogue&utm_term=ISIS-hamas-iran_png_3F1432816187
Unite Against Islamic Terror ISIS = Hamas = Iran
Pubblicato il 27 mag 2015 https://www.youtube.com/watch?v=95TWC6qopkY
The enemy of my enemy in NOT always my friend. With the Islamic State's rise to power, the world has been quick to form new friendships with old enemies. http://stopislamicterror.org
Although Islamic extremist regimes such as Iran, Syria and Hamas are fighting ISIS, world powers must recognize the danger in partnering with such groups who share the same goals of Islamic world domination. We cannot remain silent in the face of Islamic extremism. We must tell our leaders to unite with our friends, not with our enemies.
SIGN THE PETITION TO UNITE AGAINST ISLAMIC TERROR. Who Are They? Extremist regime under strict Islamic law that seeks to acquire nuclear weapons to threaten the West and wipe Israel of the map.
Why Are They Dangerous? The Iranian Revolutionary Guard regularly kills Sunni Muslims using air strikes, heavy armor and chemical weapons. Iran also finances radical Shiite groups like Hamas and Hezbollah to carry out terror attacks around the world. ISIS = Hamas = Iran. We Must Unite to Stop Islamic Terror Now!
Tell our leaders to fight ISIS with trusted allies like Israel and other nations committed to freedom for all peoples. Iran, Syria, Hamas, Hezbollah and Al-Qaeda are the same as ISIS. They are extremists who use Islamic terror to achieve their goals of world domination under strict Islamic Law. We must unite with our friends, not with our enemies. You can make a difference. Sign the Petition to Unite Against Islamic Terror http://stopislamicterror.org Who Are They?
Terrorist group that rules over the Palestinian population of Gaza whose goal is to annihilate the State of Israel. Why Are They Dangerous? From suicide bombings to rocket attacks, Hamas murders Jews by any means necessary. Posing as a political organization, Hamas embezzles millions of dollars in humanitarian aid to finance terrorist operations against Israel.
Islamic Terror: Different Faces, Same Goal. Video soggetto a limiti di età (su richiesta dell'autore del caricamento). 77 Years After Arab Riots, We are Back! URGENT CALL TO PRESIDENT OBAMA AND WORLD LEADERS. We, the undersigned, insist that you adopt policies preventing collaboration with supporters of Islamic Terror. Our nation must unite with trusted allies who share our commitment to freedom for all people and all faiths. We demand that our democratically elected leaders reject any cooperation with radical regimes like Iran and Syria, as well as terrorist groups like Hamas and Hezbollah, to fight the Islamic State (ISIS). http://unitedwithisrael.org/
“ISIS is Hamas. Hamas is ISIS.” – Prime Minister Netanyahu
Supporters of Islamic terror are the enemy. Iran and Hamas openly call for the destruction of Israel and America, and carry out attacks against civilians to advance their evil agendas. The Islamic State (ISIS) seeks world domination under strict Islamic law the annihilation of freedom loving nations.
ISIS, Hamas and Iran all want the same thing: the destruction of Israel, America and all democratic societies.
Negotiations with extremists are futile and only legitimize Islamic terror. The enemy of our enemy is still our enemy. History proves that extremist "allies" become the enemies we fight tomorrow.
Know Thy Enemy: The Faces of Islamic Terror
ISIS makes headlines by broadcasting their brutality. Extremist regimes like Iran and Syria, and terror groups like Hamas and Hezbollah, massacre innocents with similar savagery and bloodlust.
Islamic State of Iraq and Syria (ISIS)
Who Are They? Jihadi rebel group consisting mainly of Al-Queda terrorists and insurgents from Iraq who seek world domination under Islamic law.
Why Are They Dangerous?
ISIS brutally murders its opposition by beheading victims and performing mass executions. Controlling swaths of land in Iraq and Syria, ISIS has weapons, money and the resources to wage Jihad and attract a massive global following.
Click here to watch: Dramatic Return to 130-Year Old Eastern Jerusalem Synagogue
For the first time in 77 years, festive Jewish prayers were held on Monday in one of modern Jerusalem's oldest synagogues: The long-hidden and inaccessible Hechal Shlomo of the Yemenite village. Dozens of people took part in the joyous festivities, which marked the full circle of Jewish settlement in eastern Jerusalem. Minister of Agriculture Uri Ariel (Jewish Home) – amidst traditional Yemenite Jewish prayers, music and foods, and some Ashkenazim and Sepharadim as well – took part in the re-dedication of the synagogue. Affixing the mezuzah to the doorpost, he recited the traditional blessings, including "Blessed is He Who restores the borders of the widow." It was back in 1885 that Yisrael Dov Frumkin founded the village, built the synagogue, and paved the way for some 65 Yemenite Jewish families to live on the slopes of the Mt. of Olives. Most of the land land had been contributed by a Zionist philanthropist known as Boaz HaBavli. The settlement thrived, but in the 1930's, the Arab riots that engulfed the Land of Israel did not pass over the Yemenite Village. The British rulers told the Jews that they could not protect them and that they must leave, but promised to look after their property and that they could later return. Daniel Luria of the Ateret Cohanim Association, which oversaw the modern return to the synagogue, explained what happened next: "A year later, Shlomo Ze'evi – father of the famous Rehavam (Gandi) Ze'evi – stood in this very synagogue, and was shocked and angered at the destruction that the Arabs had wrought here." There was also great bitterness at the British and their promises; the Jews were not allowed to return to their homes.
http://unitedwithisrael.org/
Now, years later, Ateret Cohanim and many happy Jews were able to return and celebrate another milestone in the national return of the Jewish People to their sacred homeland. This followed great efforts in re-purchasing the Jewish owned properties, resettling Jewish families in various buildings around the neighborhood, and carefully identifying each structure. "Over the years, many Jewish families have returned here," Luria said, "to Beit Yehonatan, Beit HaDvash, Beit Ovadiah, Beit Frumkin; it's not that Zionism was dead here. But now, we have the synagogue back! A place for prayer and Torah study for the entire community." The synagogue has been renamed Ohel Yehonatan, in honor of Jonathan Pollard, now in his 30th year of a life sentence in American prison. He was convicted on a charge of passing classified information to a friendly country – Israel – a charge whose average sentence in the United States is between two and four years in prison. Luria emphasized very clearly: "People must understand that this neighborhood was built by Yemenite Jews 130 years ago - way before any Arabs ever lived here." He pointed to a photograph taken at the time: "This shows the Jewish houses, and the synagogue itself in which we are standing now – and nothing else around them." Now, of course, the houses are surrounded by dense Arab construction, much of it illegal. Minister Ariel's wife Chagit, another participant in the festivities, recounted how she traveled to a small village near Netanya several years ago "to find one of the original residents of this village, and I brought her here – even before any Jews had returned here to Beit Yehonatan, etc. - to find the exact building in which she had lived. It was so exciting and moving – and now, it's like a miracle that we also have the synagogue back!" "With G-d's help, the Yemenite Village will return to be what it once was," Minister Ariel said, "just like the rest of the Land of Israel. All we need is true peace between Jews, and then we can work things out with everyone else." Source: Arutz Sheva
The Most Important Video About Radical Islam Ever Made:
WATCH: Arab Media Mocks Obama as Weak Against Islamic Terror, Destroying America
http://unitedwithisrael.org/watch-arab-media-mocks-obama-as-weak-against-islamic-terror-destroying-america/
Sign the Petition to Stop Funding the Palestinian Authority
PA head Abbas and Hamas leader Haniyeh together.
PA head Abbas and Hamas leader Haniyeh together.
Petition to the United States and European Union
We demand that all funding of the PA be stopped immediately. Unity with Hamas led to brutal murders, thousands of rockets and ongoing incitement against Israeli citizens. Prosecuting Israel for “war crimes” is despicable and makes funding the PA against US law.
http://goo.gl/pKHi3m Contact Us: 8/19 Nachal Maor St. Box 71530. Bet Shemesh 99623
ISRAEL TELEPHONE Israel: +972-2-533-7841 International: 1-646-213-4003
Toll Free (USA): 1-888-ZION-613 Email: info@unitedwithisrael.org
website: www.unitedwithisrael.org
facebook: facebook.com/unitedwithisrael
============
ha ragione Marcello GEMMATO: RENZI ci ha riempito di chiacchiere ma, poi, si sta dimostrando una minaccia ideologica: per la nostra democrazia e per la capacità di sopportazione del nostro popolo: stritolato dalle tasse, una minaccia molto più grande di ogni più nefasta previsione scellerata!
=====================
my JHWH ] [ si sono messi nella merda con: demoni satanisti ed alieni, ed ora vogliono che io li debba tirare fuori! ]
my JHWH ] io ho fatto di tutto per salvare le loro esistenze criminali, tu lo sai, loro hanno preferito morire!
my JHWH ] te lo giuro: "tutti i nodi vengono al pettine" certo, io farò del male a tutti coloro che non smettono di fare del male a cristiani pacifici ed innocenti, o che sono complici in tutto questo!
my JHWH ] questa notte io ho fatto un brutto sogno [ le ecclesiastiche clericali Chiese Cristiane: "le sentinelle", non erano più in grado di comprendere la realtà del Nuovo ORDine Mondiale, poteri esoterici occulti satanisci massonici e Cabalistici usurocratici, perché avevano perso le primizie dello Spirito SANTO di profezia, arroccati dietro enormi e pesanti porte spesse 50 centimetri, che erano così pesanti che ci volevano almeno due persone per poterle aprire! in realtà, una struttura incapace di interloquire con la realtà circostante!
======================
CIRCA L'ISTITUTO DEL MATRIMONIO: è BENE CHIEDERSI QUALE è LA AUTORITà SPECIALISTICA DI RIFERIMENTO: LA CHIESA! COSA? COME E PERCHé? ] occorre, una certa umiltà, quando si affrontano certi argomenti, e chiedersi, SEMPRE: I VARI perché! QUINDI, perché la Bibbia condanna la omosessualità [ok è contro la legge naturale! TUTTO QUì?] no! dare il matrimonio ai gay, significa anche: abbattere ogni altra barriera morale: rappresentata: dal desiderio di sposare animali, come alla richiesta di accedere alla poligamia, e pedofilia... MA LA COSA più ABERRANTE DI TUTTE è NEGARE AD UN BAMBINO IL SUO DIRITTO DI AVERE UN PADRE ED UNA MADRE, SE NOI RITENIANO CHE UN ORFANO E DEPRIVATO DI QUALCOSA DI TROPPO IMPORTANTE PER LA SUA NORMALITà.
Bush 322 google CIA ] eih, "topo Allah his ARAB LEAGUE" non è il solo articolo che io ho trovato vuoto!
=======================
Oggi alle 9, 30 io sono al Hotel parco dei principi. Per corso di aggiornamento sulla CATTIVA SCUOLA di RENZI: REGIME STATO DI POLIZIA BILDENBERG, che é questo il vero motivo per cui il NWO ha diffuso nel mondo il terrorismo islamico
=============================
non credo che potrebbe, mai esistere una moglie: "focosa", che potrebbe soddisfare, tutti gli appetiti sessuali di suo marito! Poi, dopo la rabbia e la frustrazione: ci rimane, tra le mani: il detto del Maestro Gesù di Betlemme: "anche tu prendi la tua croce e seguimi".. anche perché, non ha nessuna importanza, il tipo di filosofia o teologia schizofrenica, che potrebbe essere nel nostro cervello... infatti, se tu non prendi volontariamente quella tua croce? poi, Quella croce tua: ti schiaccerà.. Ecco perché, quando Gesù ha detto: "tu prendi la tua croce", lui non si riferiva soltanto ai cristiani! Contrariamente, noi dovremmo dare ragione a quell'uomo carnale, commerciane di schiavi, maniaco sessuale lussurioso sfrenato come un asino, maniaco religioso, e shari'a, genocidio assassino predatore: che è stato quel falso di profeta Maometto all'inferno!
==================
open letter to: LEGA ARABA Shariah nazismo ummah mecca: Allah Akbar: morte agli infedeli ] VOI SIETE DEGLI INFELICI SE VOLETE CALUNNIARE me: UNIUS REI [ ovviamente: io sono il vero ISLAM santo, ed io amo tutti i miei fratelli musulmani, ma, questa è la verità: "voi avete preso il posto di Hitler" ] TANTO per incominciare l'apostata Maometto: ha tradito il suo pseudo Arcangelo Gabriele, perché durante tutta la sua vita criminale disgraziata: non ha fatto mettere: in forma scritta, le rivelazioni ricevute dal suo spirito guida ... poi, tutto putrefatto: è salito al cielo da Gerusalemme: 7 anni dopo: la sua morte, e: "cazzo come siete penosi", le prime 4 pubblicazioni del Corano sono state distrutte (perché erano impresentabili), e questa attuale del Corano è la 5°: pubblicazione (dichiara che Maometto è la sommatoria di tutti i crimini che un uomo può commettere), che, poi, quindi: COMUNQUE, non è vero che Maometto è stato l'ultimo profeta: dato che è esistito un criminale più importante di lui! Voi siete patetici, e la vostra satanica avventura sta per finire in tragedia: come è giusto che sia
==================
[ uniusrei deporta palestinesi ] QUESTO è IL SESTO ARTICOLO CHE TROVO VUOTO: bianco! [ questa è la verità ] questi articoli sono stati spediti con gmail: poi, è stato Ihatenewlayout, il sacerdote di satana, della CIA, DATAGATE, con i poteri della Intelligenza Artificiale: e che collabora con gli alieni, che hanno messo le connessioni neuronali artificiali sul mio nervo ottico, o che per una diavoleria: inspiegabile per la nostra tecnologia, loro riescono a vedere tutto quello che io faccio e a sentire tutto quello che io dico. e possono fare altre cose strane con i poteri di satana. [ok! io non sono il tipo che si lascia impressionare da questi giochi di prestigio, perché, io sono un agnostico intellettuale, ecc.. ecc.. ecc.. che è meglio che non mi fanno arrabbiare ] che, è lui  Ihatenewlayout, che ha nascosto il testo che io ho spedito con gmail: nel formato: HTML, per questo, in formato, il testo risulta invisibile, tutto quello che io ho spedito con gmail.com risulta invisibile [ io pretendo che tutti i satanisti della CIA: loro debbano uscire, immediatamete, da google e youtube... e devono finire subito, tutti questi sacrifici umani sull'altare di satana, della Benetton, ecc.. ecc.. ecc.. ovviamente tutti Spa, per tutto il mondo

Marcello Gemmato ha detto: che, secondo dati ISTAT circa i 60% dei giovani del Sud è disoccupato! Ma questo dato è ancora più desolante, perché non raccoglie i dati dei giovani che per motivi di lavoro sono dovuti già emigrare al Nord... "della mia classe di liceali siamo rimasti al Sud soltanto in tre"

Circa il dipartimento scolastico dei nostri partiti di: "Centro Destra", noi siamo una destra sociale e poniamo sullo stesso livello la dignità di tutti i docenti. E non crediamo che ci possano essere docenti non motivati, o non responabili nel proprio profilo professionale (anche la CISL ieri ha detto questo), perché i docenti che non hanno compiti direttivi o di responsabilità non sono valorizzati dal sistema attuale. A tutti devono essere dati pari opportunità: e non soltanto ad un numero ristretto di super docenti: perché questo modo di procedere è uno svilimento della professione, cioè, creare una scuola: dove esistono docenti più bravi (quelli della sinistra GENDER) e meno bravi (tutti gli altri), tutti ormai caduti, inesorabilmente, sempre di più, di fatto, sotto il criterio di giudizio dei Dirigenti Scolastici.

QUELLO CHE è IDEOLOGICAMENTE PERVERSO (secondo me): è PROPRIO IL CONCETTO DELLA SCUOLA DELLA AUTONOMIA, e noi non dobbiamo cadere nella trappola, di pensare con le categorie della Sinistra, e di assumere le loro categorie strutturali, o ideologiche". NOI DOBBIAMO SOGNARE UN NOSTRO TIPO DI SCUOLA, E NON FARE IL DISPERATO LAVORO DEI SINDACATI CHE INSEGUONO: IL DDR, NEL DISPERATO TENTATIVO DI RENDERLO MENO DANNOSO, PER TUTELARE I DIRITTI FONDAMENTALI DI TUTTI I LAVORATORI, MESSI IN DISCUSSIONE DALLA AGENDA usurocratica e MASSONICA MONDIALISTA DEI BILDENBERG, scherani tutti delle BANCHE CENTRALI SPA, e della loro ideologia che è il luciferismo... NO! noi NON SIAMO DI FRONTE A DEGLI INCAPACI, o degli SPROVVEDUTI, NOI CI TROVIAMO DI FRONTE A DEGLI IDEOLOGI DEL MALE: LE SINISTRE CHE SONO I COMPLICI DELL'USURAIO INTERNAZIONALE, E CHE PORTERANNO TUTTO IL GENERE UMANO A DIVENTARE UN UNICO BRANCO DI SCHIAVI: il relativismo naturalista, privato di una spinta etica comune e trascendente. (quindi, la autodeterminazione dei singoli e dei popoli deve essere precarizzata, annullata sostanzialmente).

CERTO, LA LEGA ARABA NON POTREBBE MAI SALVARE SE STESSA, DAL NUOVO ORDINE MONDIALE: SPINGENDO, come sta facendo, tutte le masse disperate, nell'ISLAMISMO sharia RADICALE. per inondare l'Occidente e in questo modo contribuire alla conquista del Califfato Mondiale... Perché questo porterà in Occidente a legittimare soltanto uno Stato di polizia, che annullerà tutti i nostri requisiti individuali e democratici. Ovviamente, la attuale pedagogia didattica è buona: in teoria, eppure, i nostri alunni italiani sono ai più bassi livelli culturali in Europa. Infatti, noi siamo afflitti dal bullismo e vandalismo in modo gravissimo in tutti gli istituti tecnici e professionali, medie inferiori, ecc.. è impossibile erogare sanzioni agli alunni e le promozioni all'anno successivo (lo sappiamo tutti) è un falso ideologico.

 Infatti, sono proprio le competenze, in questa tipologia di scuole della autonomia, che non si riescono a raggiungere adeguatamente, secondo gli standar europei. [ Quindi, si devono potenziare le discipline di base, si deve potenziare la funzione docente, e non i progetti che sono un carrozzone mangia soldi delle clientele funzionali alla struttura della autonomia ].

la Struttura Scolastica Piramidale: che ha voluto i DECRETI DELEGATI: della partecipazione condivisione, è quella che rende lo Stato e le Famiglie: direttamente responsabili della educazione istruzione: 1. MIUR 2. USR, e 3. Provveditorati, sono stati resi, progressivamente, e intenzionalmente, non efficienti dalla quasi assenza di Ispettori Scolastici. Ispettori Scolastici, che, invece, dovrebbero essere sistemici e calendarizzati con due visite annuali: obbligatorie, in ogni Istituto scolastico per ascoltare genitori alunni e docenti, al fine di: correggere ingiustizie e storture ( le strutture piramidali non devone essere abrogate da questa criminale autonomia,  che è una continua manipolazione, precarizzazione, delle regole del gioco, che, è tutto questo: che porta e favorisce, la precarizzazione dei docenti, incertezza, vulnerabilità, non più certezza e garanzia dei diritti acquisiti. Tutto questo: porterà inevitabilmente ad una succuba creazione di clientele dei Super Presidi: a loro volta ricattabili dalle: "reti di scuole" che avranno molte funzioni di controllo dei Presidi stessi: che, queste "reti di scuole"  si devono formare sul territorio, e dove i gruppi dei super docenti della Sinistra( già oggi maggioritari) potranno mettere dei pericolosi prerequisiti al sistema scolastico che si vuole formare. Quindi è inevitabile che ci sarà un Super Preside, che riuscirà a dominare gli altri Presidi della sua "rete di scuole"!

(il Sindacato prevede un enorme ricorso al contenzioso giudiziario), ma, tutto questo stress, frustrazione, porterà soltanto a consolidare clientele della sinistra succubi al pensiero dominante GENDER ideologia, ecc.. , questi super docenti della sinistra: diventeranno sempre di più i leader e i controllori della scuola (già oggi i Presidi sono intimiditi dalla loro presenza, perché, hanno assunto compiti direttivi e di responsabilità), sono premiati, con incentivi economici: basati sul merito certificato, che  altro non è che uno svilimento della categoria, che una assurda manipolazione oggettivazione di principi culturali plurali spirituali, se è vero che la educazione è un arte: non si può valutare tecnicamente, come, tutto questo può portare ad annullare i valori umani e spirituali, per giungere allo svilimento progressivo della nostra libertà di insegnamento
===========================
certo, io amo tutti i miei fratelli musulmani, ma, questa è la verità: "la shariah ha preso il posto di Hitler" ] TANTO per incominciare l'apostata Maometto: ha tradito il suo pseudo Arcangelo Gabriele, perché durante tutta la sua vita criminale: non ha fatto mettere: in forma scritta, le rivelazioni ricevute dal suo spirito guida ... poi, tutto putrefatto: è salito al cielo da Gerusalemme: infatti, 7 anni dopo: la sua morte fu conquistata Gerusalemme, e: le prime 4 pubblicazioni del Corano sono state distrutte (perché erano impresentabili), e questa attuale del Corano è la 5°: pubblicazione (dove si dichiara che Maometto è la sommatoria di tutti i crimini che un uomo può commettere), che, poi, quindi: COMUNQUE, non è vero che Maometto è stato l'ultimo profeta: dato che è esistito un criminale più importante di lui: che ha scritto la forma attuale del Corano Dogmatico da imparare a memoria, qualsi la unica forma di conoscenza dei maniaci religiosi! Questa LEGA ARABA, senza reciprocità, sta per finire in tragedia: come è giusto che sia [ my JHWH io ho fatto di tutto per salvare le loro esistenze criminali, tu lo sai, loro hanno preferito morire!
==================
è vero: con la fondazione della BANCA di INGHILTERRA 1600 d.C. (Spa proprietà privata Rothschild) le Spa possono consentire a poche persone di diventare:" i padroni del mondo" : NUOVO ORDINE MONDIALE: alto tradimento! Quindi, dal 1600 progressivamente è stata rubata la sovranità monetaria a tutti i popoli, sono state distrutte le monarchie cristiane, sono stati finanziati tutte le ideologie anti cristiane, come il nazismo e comunismo, ecc. tutto il sistema usurocratico massonico dei Bildenberg: "alto tradimento", dove Monti può dire impunemente: "noi dobbiamo creare dei gravi disastri sociali affinché, i popoli siano costretti a cedere sempre di più, cessioni della loro sovranità nazionale". tanto che, oggi, soltanto: Iran e Cina conservano ancora la piena sovranità monetaria, e questo la dice lunga su quali possono essere gli obiettivi dell'imminente terza guerra mondiale nucleare, con 5miliardi di morti! Quindi il Dio MARDUK (uomo è uno schiavo che affranca dal duro lavoro gli Dei massoni Illuminati), che questo: è l'unico fondamentale sistema ideologico spirituale che si contrappone al Dio JHWH di Genesi (uomo è Principe regale nel paradiso terrestre) [ quindi relativismo contro umanesimo metafisico ] ed adesso, io vi ho spiegato la storia di tutto il genere umano, e delle due forze ideologiche fondamentali che sono in campo: da dopo che è stato commesso il peccato originale. Ecco perché, gli ebrei AIPAC, mondialisti Spa, loro distruggeranno: la società ebraico-cristiana: stermineranno 7milioni di israeliani, perché, anche: con tutte le sue contraddizioni: Israele rappresenta sempre gli ideali di amore e di sacralità della vita umana, cioè rappresenta la Bibbia.. Quindi, gli uomini devono diventare schiavi interiori, dove può essere manipolata la loro conoscenza ed il loro consenso, quindi la infezione omosessualista si deve diffondere nella nostra società, fino al suo collasso [ MA NIENTE PANICO! ] se, il genere umano non è più attrezzato spiritualmente per affrontare: tutti i poteri satanici kabalistici, occulti esoterici soprannaturali e massonici (ed è bene: per chiunque voglia conservare il proprio equilibrio mentale, di non guadare in questo ambito e: di rimanere nel proprio: agnosticistismo razionale, oppure, ancora meglio: di avvicinarsi se può: personalmente, anche in forma non religiosamente strutturata, di avvicinarsi al Gesù Cristo Risorto, che, lui è seduto alla Destra del Padre): [ niente paura, NIENTE PANICO ] tuttavia, questi usurai possono ancora essere vinti da noi, dalle DESTRE politiche: che rivendicano la sovranità monetaria Costituzionale inviolabile: come sta facendo con grande eroismo Giorgia MELONI, cioè, questi usurai criminali e le loro sinistre GENDER ideologia: possono essere vinti politicamente da noi, [[ cioè, se noi riusciamo a vincere le elezioni!
=============================
chi può dire che è più giusto lasciare Iraq e Siria, in mano al genocidio dello ISIS shari'a? piusttosto che non darlo ad Israele? io ordino ad Israele di prendere tutti i territori che ISIS ha conquistato!
==================
io clicco nel mio server blogspot la apertura di un mio articolo/post blog e voi mi mostrate, sempre:
http://www.emirates.com/uk/english/....
ma, come, voi potete pensare con tutti i martiri cristiani innocenti che voi avete ucciso, per shariah il nazismo: in tutti questi 25 anni, che io possa lasciarmi convincere dal vostro: "specchietto per le allodole?" smettete di infastidirmi o vi manderò una maledizione!
nel web in realtà io sono in qualcosa di molto grande: "io sono il progetto politico virtuale di una monarchia per Israele" .. non posso pretendere che i Governi parlino con me, DOPO CHE I SACERDOTI DI SATANA, della CIA, TERRORIZZATI, HANNO SMESSO DI FARLO... ma, certo io sono tra i loro servizi segreti! Ovviamente, la documentazione di un riscontro per quello che io faccio non può avere un criterio di dimostrazione oggettiva, ne io devo dimostrare qualcosa a qualcuno! MA, LA FEDE CI DICHIARA, CHE NOSTRO PADRE ABRAMO PIACQUE A DIO PER LA SUA FEDE E NON PER LE SUE OPERE! Perché non ci sono opere che gli uomini possono fare e che da Dio possono essere ritenute opere perfette! QUINDI NOI SIAMO SALVATI PER FEDE, ANCHE SE, UN ALBERO BUONO COME è NATURALE DEVE FARE FRUTTI BUONI!
adesso sto lavorando all'interno del mio http://satan-is-faggot.blogspot.com/ io sto reimpaginando gli articoli di 03/04/14, ecc implementando i casi di violenza e violazioni da: https://www.worldwatchmonitor.org/search/?q=Mexico&k=1&page=6 in realtà, anche se in modo virtuale: io sono l'unica autorità politica al mondo che rappresenta i martiri cristiani! QUESTO CHE, io ora HO DETTO è TERRIBILE! Non è il sistema massonico: BAAL: JA BULL ON con le sue 640 scomuniche: che può rappresentare i martiri cristiani, anzi è proprio lui il mandante di tutte queste atrocità! è IMPORTANTE PER ME, CHE TU INCOMINCI A DELINEARE QUELLE CHE SONO LE PRIORITà E LE RESPONSABILITà DELLA MIA COSCIENZA! ... anche se questa è una responsabilità tutta mia che, io non posso condividere: questo è un mandato che Dio ha dato alla mia coscienza! è la mancanza condanna della shari'a da parte del VATICANO, che, ha portato il nostro Magdi Cristiano Allam ad abiurare il Cattolicesimo.
qualsiasi cosa può avvenire nel mondo? E QUESTO è UN DATO NON RELIGIOSO MA POLITICO: è impossibile per un uomo del mio livello di fede di potersi scoraggiare o di perdere la pace nel cuore: INFATTI, LA CERTEZZA DELLA FEDE: IN CRISTO NON PUò ESSERE SCONFITTA! .. Infatti, il mio cuore, come per ogni cristiano biblico: è tempio dello Spirito Santo, ovviamente, non per i nostri meriti [ nessun uomo si può vantare davanti a Dio ] ma unicamente perché il Sangue di Dio: in Cristo è stato versato sui nostri peccati, e noi non possiamo più risultare colpevoli, e poi, la Risurezione di Cristo, ci attesta, che non ha importanza il prezzo che può essere pagato da noi, perché, comunque l'esito finale è scontato: "saremo sempre noi a vincere attraverso lo spazio il tempo e la storia!"
Per questi motivi il mio contenzioso contro il Nuovo Ordine Mondiale non può essere vinto da lui! Se,  si ostinano, loro moriranno per la loro malvagità, e poi, saranno i loro figli a venire dal mio amore. IO NON HO UNA VENDETTA O UN ODIO DA APPLICARE CONTRO QUALCUNO. ecco perché, io sono il progetto politico della fratellanza universale, fondata unicamente: su basi razionali: la LEGGE NATURALE:  dice: VERITà è: "non mentire", mentre la giustizia è: "non fare il male che non vuoi ricevere" tutto questo è spiritualità della pura razionalità! come vedi non c'è religione in tutto questo che potrebbe essere un particolarismo, che potrebbe impedire un discorso veramente universale... ecco perché il mio appello è rivolto a tutti gli uomini del pianeta! Ovviamente, la mia attività politica universale non si potrebbe mai esplicitare su un fondamento religioso particolare
============
[[ libertà di cristiano ]] ANCHE QUESTO ARTICOLO è STATO NASCOSTO DA QUALCUNO CIA NELLO HTML, DOVE PUò ESSERE LETTO.
==================
[30/5/2015, 12:02] *** : Sai che sono in Cina?
[30/5/2015, 12:03] +39 320 570 8054: SI! BEATO TE, LA CINA è LA PATRIA DEL CRISTIANESIMO, LA MIA PATRIA, CHE I SATANISTI MASSONI VOGLIONO DISTrUGGERE
Quello che sta avvenedo in Cina, come diffusione del Vangelo, non sta avvenendo in nessuna altra parte del mondo.. anche se tutto non deve avere una rilevanza formale.. quindi anche tu mantieni un profilo laico
=================
PECHINO, 30 MAG - La Cina ha respinto le accuse degli Usa, secondo i quali le attività di Pechino nel Mar della Cina Meridionale sono "al di fuori delle regole internazionali".
    Il segretario alla difesa americano Ashton Carter, parlando in un convegno internazionale a Singapore, ha aggiunto che il suo Paese chiede "la fine immediata e duratura" della costruzione di isole artificiali nell'area, che potrebbero in futuro essere usate per scopi militari. [[ ANSWER ]]
1. Chi può stabilire le regole internazionali: dopo che gli USA attraverso: Turchia e Arabia Saudita: hanno finanziato la Galassia Jihadista shari'a, in Siria e Iraq: per operare ogni genocidio?
2. Chi può stabilire le regole internazionali:  DOPO CHE SONO STATI PRESI COME OSTAGGI, IN ACQUE INTERNAZIONALI, I DUE MARò italiani INNOCENTI, DA UNA INDIA DI PIRATI ASSASSINI: che hanno ucciso due pescatoli cattolici, sul peschereccio Sant Antony: a sangue freddo, poco fuori del porto del Kerala?
Se non avete il buon senso di starvene nelle vostre tane come cani? voi potete sempre uscire sul campo di battaglia!
==================
ovviamente, di tutti questi crimini soltanto la Shariah della LEGA ARABA può essere responsabile ] [ 30 MAG - Almeno 45 civili, tra cui tre bambini, sono stati uccisi in bombardamenti con barili bomba effettuati da elicotteri governativi siriani ad Aleppo e in una cittadina della stessa provincia. Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Dodici i morti ad Aleppo, nel quartiere di Al Shaar, tra i quali otto membri di una famiglia. Altri 15 sono rimasti feriti. Ad Al Bab, nella provincia di Aleppo, i morti sono stati 33 e i feriti decine. ISLAMABAD, 30 MAG - Il bilancio delle vittime del massacro di venerdi' notte su due autobus in Baluchistan, nel sud ovest del Pakistan, è salito a 22 morti dopo il ritrovamento di un altro corpo. Lo riferisce The Tribune Express. La strage, che finora non è stata rivendicata, ha sollevato la rabbia dei familiari delle vittime che stamattina hanno organizzato un sit-in di protesta davanti agli uffici governativi del capoluogo di Quetta portando sul luogo i cadaveri di 16 passeggeri.
=======================
Russia: il bullo Schulz, black list è inaccettabile, SE NON è FATTA DA NOI! [ Lunedì incontro con ambasciatore, senza risposte misure adeguate ] e perché soltanto la NATO UE 322 USA possono fare le loro "liste nere", unilateralmente? Non tutti sono traditori e codardi come il Governo Italiano che, (con la scusa della: Xylella fastidiosa Well, Raju et al., 1986 è un batterio Gram negativo della classe Gammaproteobacteria, famiglia delle Xanthomonadaceae,) subisce ogni soppruso senza reagire: infatti l'olio d'oliva non può contenere il batterio, eppure i nostri prodotti sono stati boicottati: UGUALMENTE, e questo la dice lunga su quanto potrà reggere questa Europa di infami! [ BERLINO, 30 MAG - Ci sono anche sette tedeschi nella "lista nera" di Vladimir Putin, che colpisce 89 politici e funzionari militari di tutta l'Europa con un divieto di ingresso in Russia. Lo scrivono la Bild e la Faz, rendendo noti i nomi fra cui compaiono anche il vice presidente dell'Unione Michael Fuchs e l'europarlamentare dei Verdi Daniel Cohn-Bendit. La lista sta irritando il governo tedesco che ha fortemente criticato la misura russa. ] [ ABERRANTE VIOLAZIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE DI USA NATO SPA BANCA MONDIALE: criminali internazionali senza pentimento ] JP Morgan blocca fondi russi, Mosca minaccia Usa. Grossolana violazione del diritto internazionale', cosi' il ministero degli Esteri russo bolla la decisione della banca americana.
MOSCA, 2 APR - "Una grossolana violazione del diritto internazionale", cui seguiranno "risposte che influenzeranno inevitabilmente l'attività dell'ambasciata e dei consolati degli Stati Uniti in Russia". Così il portavoce del ministero degli Esteri russo Alexandre Lukashevich, ha commentato "l'inaccettabile" decisione della banca Usa Jp Morgan di bloccare un trasferimento bancario dell'ambasciatore russo di Ashtana alla società di assicurazioni russa Sogas, controllata in parte dalla banca Rossia, oggetto di sanzioni per l'Ucraina.
Francesco Ferro · Top Commentator · Bergamo
i soliti giochetti dei banchieri ebrei
· 12 · 2 aprile 2014 alle ore 2.46
Isabella Carboni · Top Commentator · Titolare presso Commerciante
jp morgan sono quelli che hanno causato la crisi nel mondo
· 11 · 2 aprile 2014 alle ore 1.59
Christian Valastro · Top Commentator · Manager presso Libero professionista
si veramente gli americani sono deficienti, fare questo a dei diplomatici..non ho parole.. questi cretini tanto si metteranno a dare fastidio fino a quando putin non esploderà malamente.
· 7 · 2 aprile 2014 alle ore 2.48
Di Giacomo Enzo · Top Commentator · Roma
" KERRY ; nessuno deve usare l' energia come arma politica " . Suona strano detto dalla voce Americana capofila del monopolio mondiale del petrolio guerre incluse . Spero sia una traduzione semplificata vista l' approssimazione del giornalismo moderno .....
· 5 · 2 aprile 2014 alle ore 3.51
Todesco Francesco · Lavora presso Huế
l 'america è il gendarme del mondo , ma nessuno le ha dato questo ruolo , se lo sono presi da soli ( e Kerry ha una faccia da cavallo [ horse's face ] )
· 5 · 2 aprile 2014 alle ore 3.11
============
arrestate Bush 322 DATAGATE NSA SpA NWO 666 Kerry i cannibali CIA LaVey ed uccideteli come un cane ] io devo denunciare: programmi invasivi della CIA: che, io non ho mai installato, questi si trovano nel mio computer, e che, io non ho mai installato, poi io non installo programmi al di fuori del sistema operativo di: windows7:
1. Yoono
2, shoppi [plese close your browser and try again] ma il brouser non è aperto [ ho potuto rimuove questa bestia di Bush yunjor soltanto con regedit
3. SaleoFfer
4. rocCKetsalE
5. PrinzecOupon (autore: [ "" ]
6. ofFeorApp
7. Grooveshark Enhancement suite
8. fasitsaler
9. CutterGeneration
10. dailyiperize
11. cuttersystem
=============
Bush 322 DATAGATE NSA SpA NWO 666 Kerry i cannibali CIA LaVey ] grazie, per avere fatto voi, un ottimo eccellente, superbo lavoro nel mio computer... non so come avete fatto, ma, anche la risoluzione dello schermo è stata migliorata, grazie [ OK, PER ORA NON VI AMMAZZO PIù!

open letter LEGA ARABA ] figli miei [ io sono soltanto un politico ] io non faccio del male a chi non commette delitti... ed inoltre, io preferisco educare le persone, non fare loro del male.. lo Spirito Santo mi ha detto che sta per venire il giorno che anche le pietre loderanno Dio!
=============
Sarkozy, gauche ha tradito la repubblica. Dal palco attacca "il governo del colpo di mano permanente": [ come a dire RENZI e BERLUSCONI ] si gettano i fichi in faccia: ma entrambi sono parte dello stesso sistema massonico Bildenberg JaBullOn.. ADESSO BASTA NOI VOGLIAMO UN NUOVO CENTRO DESTRA NAZIONALE
===================
666 Farisei Salafiti Illuminati da gufo Satana la merda!  ] voi smettete di fare gli invidiosi! FORSE CHE IO SONO UNIUS REI NEL MIO GRUPPO POLITICO?
=============================
open letter LEGA ARABA ] figli miei [ in Deuteronomio 4,40 [ 40. Osserva dunque le sue leggi e i suoi comandamenti, che, oggi ti do, affinché, sii felice tu, e i tuoi figliuoli dopo di te, e affinché, tu prolunghi in perpetuo, i tuoi giorni nel paese che l’Eterno, l’Iddio tuo, ti dà per sempre.]. my Holy JHWH lui già sapeva, che, gli ebrei avrebbero meritato di essere cacciati, dalla terra, che, lui: il SANTO, lui aveva dato loro da abitare PER SEMPRE ] ok! voi mi date la MADIANA, oppure, voi mi date il Regno che è già stato di mio Padre SALOMONE? E se, per voi lo spazio vi sembra eccessivo. voi dovete considerare che, io devo riunire le 12 Tribù di Israele, come il Signore JHWH mi ha detto, senza fare violenza a nessuno! [[ ed il tempo utile, per questa operazione, sfugge drammaticamente dalle mie mani, in modo troppo veloce ]] CIRCA L'AMORE [[ non c'è nessuno che può vincere in amore: UNIUS REI, tuttavia poiché, potrebbe mancare qualcosa: alla mia pochezza, sarà Lui il SANTO, che metterà lui personalmete: Colui che è più grande di tutti, tutto l'amore in più, di quell'amore che potrebbe mancare al mio amore.. Perché, è scritto: "nessuno può vincere Dio in generosità!" ] [ questi leggono, in tempo reale, quello che io scrivo, nel mio computer!
=============
amen ]Siracide 16 [ la Città sarà ripopolata per opera di un solo saggio, mentre la stirpe degli iniqui verrà distrutta ] INFATTI DIO è SEMPRE DIO, COME IN CIELO COSì IN TERRA!
==================
to NEPAL ] speriamo che questa sia l'ultima volta che noi in Chiesa raccogliamo soldi per te [ MA, TU SMETTI DI FARE DEL MALE AI CRISTIANI ] Nepal’s long-delayed transition to democracy worries its Christians
    Published: April 27, 2015
As Nepal struggles to respond to the massive earthquake and aftershocks during the weekend that ...
Nepali pastor leaves prison after 2 years for killing a cow
Published: Aug. 29, 2014
A Nepali pastor sentenced to 12 years in prison for slaughtering a cow has been released early ...
Christians in Nepal Attacked as Constitutional Deadline Nears
Published: Nov. 25, 2011 by sudeshna
Two years after an explosion shook one of the biggest Catholic churches in Nepal and killed three ...
Nepal’s Churches Live under Threat, Discrimination
Published: Aug. 18, 2011 by Sudeshna Sarkar
Stung by government discrimination and apathy, Christians in Nepal this month joined forces with ...
Nepal Plans New Criminal Code Forbidding Evangelism
Published: June 2, 2011 by Sudeshna Sarkar
Five years after it abolished Hinduism as the state religion, Nepal is working on a new criminal ...
Nepal Christians Begin Legal Battle for Burial Ground
Published: April 20, 2011 by Sudeshna Sarkar
With the government refusing to listen to their three-year plea for an official cemetery and ...
Nepal Church Bomber Faked Repentance
Published: April 4, 2011 by vishal
The chief of a militant Hindu extremist group sought to disguise his extortion and terror activities ...
Prospects Dim for Religious Freedom in Nepal
Published: March 29, 2011 by vishal
A new constitution that Nepal’s parliament is scheduled to put into effect before May 28 may not ...
Nepal Christians Fight for Burial Rights
Published: Jan. 25, 2011 by Sudeshna Sarkar
Three years after the death of a Christian who was a captain in the Nepal Army, his widow, Gamala ...
Continued Ban on Converting Others Proposed in Nepal
Published: Sep. 21, 2010 by vishal
A legislative panel in Nepal has proposed retaining a ban on converting others in the country’s new ...
===============
non si devono danneggiare persone pacifiche ] [ Il Myanmar ha respinto quelli che definisce ''commenti non equilibrati'' fatti da numerosi vincitori di premi Nobel per la pace, volti a chiedere la fine delle persecuzioni contro i musulmani Rohingya. L'elenco dei premi Nobel scesi in campo, comprendente il sudafricano Desmond Tutu, l'attivista iraniano per i diritti umani Shirin Ebadi e l'ex presidente di Timor Est Jose Ramos-Horta, ha lanciato l'appello al termine di due conferenze nella capitale norvegese la settimana scorsa.
=======================
dicono i moralisti maestrine del cazzo: i massoni NATO GENDER ideologia l'anticristo, che hanno calpestato con 15.000 morti la volontà dei popoli organizzati costituzionalmente in modo plebiscitario, nel Donbass ] [ 31 MAG - Le sanzioni occidentali "mirano a recuperare la Russia ad un dialogo franco e positivo e ad un negoziato proficuo per la soluzione della crisi ucraina" e si fondano sul "principio di reversibilità a fronte di gesti visibili di distensione e di collaborazione da parte russa": cosi' il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in un'intervista alla Tass.
======================
notizie dallo Stato turco islamico nazista shari'a: genocidio a tutti i bizantini armeni infedeli, per sostenere ISIS shariah, in tutti i loro genocidi: Allah Akbar, così è sempre stato nella LEGA ARABA di Maometto, così sarà ancora e sempre, fino all'inferno ]  [  ISTANBUL, 31 MAG - Gezi Park blindato e tutte le vie di accesso a piazza Taksim bloccate dalla polizia. Nel secondo anniversario delle proteste, le autorità turche hanno deciso di isolare la piazza simbolo delle manifestazioni contro il presidente Recep Tayyip Erdogan a Istanbul, vietando un raduno annunciato da giorni. Secondo le immagini diffuse dai media locali, un reporter del quotidiano anti-governativo Zaman, Emre Sencan, è stato fermato e colpito dalla polizia mentre faceva delle foto al parco.
====================
Sospese vaccinazioni anti-polio in Pakistan - Asia. [Pakistan: ucciso volontario anti polio ] chi si è suicidato ha pesato bene di preparasi per il fuoco dell'inferno [ 31 MAGgio. Una cisterna di carburante è esplosa dentro una clinica nella città curda di Qamishli, nel nordest della Siria, uccidendo almeno 25 persone tra cui dei bambini. Almeno 30 i feriti. Lo riferisce la tv di Stato siriana. Un funzionario curdo della vicina Hassakeh, Juan Mohammed, ha detto che l'esplosione è avvenuta mentre la clinica era piena di bimbi che si stavano sottoponendo al vaccino anti-polio. 
====================
non ci sono diritti che possono essere negati ai gay: nel loro privato quotidiano, e non c'è nessuna "vergogna gay" ideologia del peccato Sodoma GENDER da sfoggiare con orgoglio ] [ Gay pride a Mosca, scontri e 15 arresti, Fermati alcuni attivisti e loro aggressori ] non vogliamo vedere insulti e volenze contro GAY, ma, non vogliamo neanche la loro violenza ideologica contro di noi! la Russia sul problema ha attivato il comportamento migliore!
[  Paolo Sgorlon · Top Commentator: dice: "DEMONIOCRAZIA!
=======================
Russia: 89 europei in lista nera Putin ] [ e perché mai si dovrebbero irritare i massoni europei? non hanno aderito loro forse in precedenza alla "black list" contro personalità russe? ebbene i russi (siccome non sono imbecilli come gli italiani che porgono SEMPRE l'altra guancia) hanno imparato subito il motto "occhio per occhio". strano che i POLITICI europei ( relativismo senza identità, storia e radici ) cadano dalle nuvole e fanno la parte degli offesi ogni volta che Putin risponde al loro bullismo!  poveri europei, in che mani siamo messi! Invece noi europei siamo felici di avere un parlamento che esegue solo gli ordini di pochi banchieri e di Draghi ... Sergio Romano ha scritto un libro intitolato "morire di democrazia". In europa le leggi vengono decise da poche banche e alcune multinazionali... Io non credo che la Russia sia il massimo di democrazia ma sicuramente c'è più democrazia a Mosca che non a Bruxelles massonica Bildenberg. ] [ LA RUSSIA E UNO STATO SOVRANO  mentre la UE E UNO STATO VASSALLO DEGLI USA! ] [ Inoltre la Russia applica le regole che emana. Già respinto all'aeroporto di Mosca il parlamentare tedesco della CDU, Karl Gheorg Velmann, perchè nella lista nera di persone della Ue che non possono entrare in Russia (è un fanatico ucrofilo e russofobo...) : http://espreso.tv/news/2015/05/25/odnopartiycya_merkel_ne_pustyly_do_rosiyi
http://www.askanews.it/polveriera-ucraina/ucraina-mosca-vieta-ingresso-in-russia-a-deputato-tedesco_711516487.htm
Avrei pagato per vederlo accompagnato dalla polizia al prossimo volo per Berlino !!!
===========================
Caro Giuseppe Antonelli, la preferenza mia è andata a te, ed anche all'ottimo competente tuo Sig. Dott. Peragine, e tu farai bene ad invitare lui in questa Chat.. Mi dispiace per il "mio figlioccio", quel bravo ragazzo di Michele Datri, che ha lavorato bene e a cui io sono legato da vincoli di affetto, ma, che purtroppo lui si trova nello schieramento sbagliato, e che, anche, lui ha ereditato una situazione comunale debitoria disastrosa... ma, tu insieme a lui per l'avvenire dovete lavorare insieme, e guardare studiare tutte le strategie virtuose che ha adottato il Sindaco di Terlizzi GEMMATO NINNI per porre un argine a quella tassazione parossistica che è tipica del nostro Comune di Grumo Appula
=========================
Revelation 2:10
Don't be afraid of anything you are about to suffer. Listen! The Devil will put you to the test by having some of you thrown into prison, and your troubles will last ten days. Be faithful to me, even if it means death, and I will give you life as your prize of victory.
============================
Thankful in the Midst of Suffering
The Bible encourages us to always be thankful. That's easy when God answers prayer and delivers us from problems. But it isn't always easy when things go wrong. So how can we remain thankful in the midst of suffering?
We have two choices to make. The first is to praise God in spite of what's going on in our lives. Or another way to say that is, in the midst of our troubles and hardships, we can rejoice over the things that are not wrong in our lives.
The second choice is to ask, "God, what can I learn from this? What do You want to teach me through this so that I may be closer to You and rejoice more fully in Your goodness?" Those are not easy questions, and the answers are often hard to hear.
Sometimes we can only grasp the important lessons in our lives when we go through difficult times. Thank God that the hard times will lead you to better things.
In the midst of suffering, give thanks to God and trust Him to lead you to bigger and better things.
Prayer Starter: God, I'm thankful for Your love and Your presence. Forgive me for grumbling when things go wrong, and remind me of how many things go right in my life. I want to rejoice in You always.1 Thessalonians 5:18
1 Thessalonians 5:18    KJV
18 In every thing give thanks: for this is the will of God in Christ Jesus concerning you
=============================
[ MANNA TODAY : I will never leave you nor forsake you.
 HEBREWS 13 : 5
( GOD is more real than anyone whom your heart loves. His promises are extremely precious. We don't know the value of his promises until we go through a tough time. We are unable to appreciate his love fully until we are forsaken and stand alone. But don't worry; don't broad over the way others have treated you. Turn to him and trust in his promises; he will make all things new! )
[+39 320 570 8054: Blessing tooo
===============
[⁠⁠By giving thanks . I must be humble and let everyone praise Him, He must increase and I am decrease because of He is highest.
One day, a very wealthy man was walking on the road. Along the way, he saw a
beggar on the sidewalk.
The rich man looks kindly on the beggar and asked, "How did you become a beggar?
The beggar said, "Sir, I've been applying for a job for a year now but haven't found any.
You look like a rich man.
Sir, if you'll give me a job, I'll stop begging."
The rich man smiled and said, "I want to help you. But I won't give you a job.
I'll do something better.
I want you to be my business partner. Let's start a business together.
The beggar blinked hard. He didn't understand what the older man was saying.
"What do you mean, Sir?
"I own a rice plantation. You could sell my rice in the market. I'll provide you the sacks of rice.
I'll pay the rent for the market stall..
All you'll have to do is sell my rice. And at the end of the month, as Business Partners,
we'll share in the profits.
Tears of joy rolled down his cheeks. "Oh Sir," he said, "you're a gift from Heaven. You're the answer to my prayers.
Thank you, thank you, thank you!" He then paused and said, Sir, how will we divide the profits?
Do I keep 10% and you get the 90%? Do I keep 5% and you get the 95%? I'll be happy with any arrangement.
The rich man shook his head and chuckled. "No, I want you to give me the 10%. And you keep the 90%.
For a moment, the beggar couldn't speak. When he tried to speak, it was gibberish. Uh, gee, uh, wow, I mean, huh?
He couldn't believe his ears. The deal was too preposterous.
The rich man laughed more loudly. He explained, I don't need the money, my friend.
I'm already wealthy beyond what you can ever imagine.
I want you to give me 10% of your profits so you grow in gratitude
The beggar knelt down before his benefactor and said, Yes Sir, I will do as you say.
Even now, I'm so grateful for what you've done for me!
And so that was what happened. He forgets where the blessings came from.
Each day, the beggar now dressed a little bit better operated a store selling rice in the market.
He worked very hard.
He woke up early in the morning and slept late at night. And sales were brisk, also because
the rice was of good quality.
And after 30 days, the profits were astounding.
At the end of the month, as the ex-beggar was counting the money, and liking very much
the feeling of money in his hands, an idea grew in his mind.
He told himself, Gee, why should I give 10% to my Business Partner? I didn't see him
the whole month!
I was the one who was working day and night for this business. I did all this work!
I deserve the 100% profits!
A few minutes later, the rich man was knocking on the door to collect his 10% of the profits.
The ex-beggar opened the door and said, "You don't deserve the 10%. I worked hard for this.
I deserve all of it!" And he slammed the door.
If you were his Business Partner, how would you feel?
Friend, this is exactly what happens to us
God is Our Business Partner.
God gave us life-every single moment, every single breath, every single second.
God gave us talents-ability to talk, to create, to earn money God gave us a body-eyes,
ears, mouth, hands, feet, heart. God gave us mind- imagination, emotions, reasoning, language.
So do we need to give back Our Business Partner something in return?
Who is the beggar
[ Just 27 words. ] "God Our Father, walk through my house and take away all my worries and illness; and please watch over and heal my family in Jesus' name.. Amen." This prayer is so powerful. Pass to 12 people incl me. A blessing is coming to you in 4 mins.
[How r u, friend? Romans 12:1-2
Many people may ask how to surrender yourself completely to God. Although it is not easy, it is surely possible. First, you must become a living sacrifice for God. This means giving your body to him. By giving your body to him, you are allowing him to have control, and treating your body right, taking care of it and keeping it pure. We must also give up our rights. This means allowing God to be in full control of your life. We will need to understand that this step is vital to letting God work fluently in our life.
"Next, you will need to make sure that you do not conform to this world. This step is very important. We must make sure that our focus is changing the world, not the world changing us. One important way to make sure you don’t conform, is to resist social pressure. Everyone will encourage you to do things you shouldn’t, they will make them look attractive and inviting. You must be able to look past the propaganda and at the lives of many of these people, is it something you want. One other thing to watch out for, are the values of this world. Many of them involve focusing on material things you can wear, touch and feel. It is important to keep our values focused on heaven, kingdom living.
"The final, and equally important, step is to renew your mind. Allow God to be in your mind all the time. An efficient way to do this is to read your Bible. However, reading it most of the time isn’t enough. We need to meditate on God’s word. This will allow God to speak to us and will help us be able to apply it to our lives. We must also apply these biblical principles to our lives. Not just sometimes, but every day, any opportunity we get, and with every person we see."
[] +39 320 570 8054: In any biblical principles is our lives
===============================
really? allora eliminate voi la vostra precedente blacklist ed eliminate anche le sanzioni! ] PERCHé VOI AVETE FATTO IL GOLPE E QUINDI FARESTE BENE AD AUTO-SANZIONARVI! [ Farnesina, blacklist incomprensibile: 'Non contribuisce al rilancio del dialogo tra la Ue e Mosca'
===================
E PERCHé QUESTA MUSULMANA NON PROTESTA ANCHE CONTRO LA SHARIAH DI MAOMETTO? ] NON SO, SE LA LEGA ARABA SI STA RENDENDO CONSAPEVOLE DELLA MERDA CHE HANNO FATTO INTORNO A TUTTO IL MONDO CALIFFATO NAZISTA [ Musulmana contro United, io discriminata! Aveva chiesto lattina di Coca chiusa. "No, può essere un'arma" .Tahera Ahmad ha fatto presente all'assistente di volo che, per motivi igienici, preferiva una lattina chiusa. La richiesta le è stata negata, ma non a un passeggero vicino. Da qui lo sfogo su Facebook che ha innescato una campagna a suo sostegno con l'hashtag #unitedfortaher.. E PERCHé QUESTA MUSULMANA NON PROTESTA ANCHE CONTRO LA SHARIAH DI MAOMETTO?
=================================
 NON SO, SE LA LEGA ARABA SI STA RENDENDO CONSAPEVOLE DELLA MERDA CHE HANNO FATTO INTORNO A TUTTO IL MONDO CALIFFATO NAZISTA [ Studente Usa eroe, evita strage A.Saudita. Abduljaleel, 22 anni, ha bloccato kamikaze a ingresso moschea
===================
IL MONDO è DIVENTATO TROPPO PICCOLO, SE NOI CHIEDIAMO A LORO DI RINUNCIARE ALLA SHARIAH, POI, NOI COSA DIAMO IN CAMBIO? ] questa è la verità, noi siamo andati molto oltre la decenza, noi siamo la volgarità [ QUINDI, ANCHE NOI DOBBIAMO TORNARE INDIETRO DI 50 ANNI, NEL SENSO DEL PUDORE, Se, NOI VOGLIAMO ANDARE AVANTI! [ Jennifer Lopez canta a Rabat, ira islamisti, "troppo sexy". Ministro comunicazione Marocco, inaccettabile show in tv
=======================
secondo voi, cosa risponderanno i satanisti farisei massoni: anglo-americani USA e UE Bildenberg, e i salafiti Sauditi LEGA ARABA: l'anticristo MERKEL, che, proprio loro hanno creato ISIS sharia? ] [ IL CAIRO, 31 MAGgio. Il Parlamento libico di Tobruk, condannando il controllo della città di Sirte da parte dell'Isis, ha chiesto alla "comunità internazionale, Lega Araba e Consiglio di Sicurezza dell'Onu" di intervenire e decidere "passi concreti urgenti per sostenere la Libia nella guerra contro il terrorismo". Lo riferisce la Mena. Il Parlamento "condanna quello che fanno queste milizie armate, che sono illegittime e costituiscono un pericolo per la comunità internazionale, che deve intervenire".
==========================
non c'è qualcuno che può mantenere in passo con me: infatti questo è il REGNO di Unius REI. quindi tutti quelli che fanno il passo più lungo della gamba dovranno cadere! Ma, io glielo avevo detto! ] [ Ginevra: Kerry cade in bici, ricoverato, In ospedale in elicottero per ferita a gamba. Condizioni stabili, Kerry ripartirà oggi stesso per gli Stati Uniti, dove è atteso a Boston.
==========